Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Leonida di Alessandria a cura di Ermes Dovico

Siria


Emirati Arabi, una breccia nel mondo islamico
DOPO LA VISITA DEL PAPA

Emirati Arabi, una breccia nel mondo islamico

Al Jazeera, la Turchia di Erdogan, i Fratelli Musulmani: sono le uniche voci nel mondo arabo a non applaudire la visita e le parole del Papa negli Emirati. È la dimostrazione che il mondo islamico si sta dividendo in due e il Papa indica con chiarezza quale parte privilegiare per un dialogo.
- IL PAPA: DICHIARAZIONE CON L'ISLAM APPLICA IL CONCILIO, di Nico Spuntoni


Usa e Turchia, accordo sulla Siria. Pagheranno i curdi
MEDIO ORIENTE

Usa e Turchia, accordo sulla Siria. Pagheranno i curdi

Malgrado l'ammonimento ad Ankara di non approfittare del ritiro Usa dalla Siria per attaccare i curdi, il presidente Usa Trump ha raggiunto un accordo con il presidente turco Erdogan con la richiesta di una zona di sicurezza di 30 km all'interno della Siria a protezione della Turchia. A farne le spese potrebbero essere i curdi.


Decine di immigrati illegali sono stati portati dall’Algeria al confine con il Niger perché ritenuti soggetti pericolosi
Algeria

Decine di immigrati illegali sono stati portati dall’Algeria al confine con il Niger perché ritenuti soggetti pericolosi

L’Algeria rifiuta di accogliere una parte degli emigranti irregolari provenienti dalla Siria che si dichiarano profughi siriani ritenendoli legati in realtà al terrorismo islamico


Il Libano non può continuare a ospitare quasi un milione di rifugiati siriani
Profughi siriani

Il Libano non può continuare a ospitare quasi un milione di rifugiati siriani

La Chiesa maronita nutre viva preoccupazione per la sicurezza e l’economia libanesi, compromesse dalla presenza di un numero insostenibile di rifugiati siriani


Un milione di bambini siriani sono nati in esilio, da genitori rifugiati
Siria

Un milione di bambini siriani sono nati in esilio, da genitori rifugiati

Per i piccoli rifugiati siriani si teme un futuro di povertà e precarietà se non si riesce a dare loro un’istruzione scolastica. Per molti il destino è lavoro infantile o un matrimonio precoce

 


Il presidente Usa Donald Trump ha firmato una legge che definisce “genocidio” le violenze contro i cristiani in Medio Oriente
Stati Uniti

Il presidente Usa Donald Trump ha firmato una legge che definisce “genocidio” le violenze contro i cristiani in Medio Oriente

La legge firmata l’11 dicembre dal presidente degli Stati Uniti definisce “genocidio” i crimini di gruppi jihadisti perpetrati in Iraq e in Siria contro cristiani e yazidi


Siria, assalto ai cristiani nelle aree islamiste
PERSECUZIONE CONTINUA

Siria, assalto ai cristiani nelle aree islamiste

A Idlib, ultima “sacca” di resistenza delle milizie jihadiste che da sette anni combattono il governo di Bashar Assad, continuano violenze e soprusi ai danni delle comunità cristiane. Nell’area da diversi giorni i miliziani del gruppo qaedista Hayaat Tahrir Al Sham (ex Fronte al-Nusra) continua a sequestrare case, terreni e beni dei cristiani. «È il nostro bottino di guerra». Intanto sabato gli stessi ribelli sono stati accusati di un attacco chimico alla periferia di Aleppo, con 100 intossicati.


Cardinale Rai: l’importanza di evitare la scoparsa dei cristiani in Medio Oriente
Sinodo dei giovani

Cardinale Rai: l’importanza di evitare la scoparsa dei cristiani in Medio Oriente

Al Sinodo dei giovani il cardinale Rai ha parlato dell’importanza di aiutare i giovani cristiani a non disertare il Medio Oriente perchè il Cristianesimo ne è la base culturale


Assad, l'attività diplomatica indica una vittoria vicina
SIRIA

Assad, l'attività diplomatica indica una vittoria vicina

Il presidente siriano conferma che stanno arrivando a Damasco delegazioni diplomatiche di paesi arabi e occidentali in vista della riapertura delle ambasciate. E intanto la Russia rinforza le difese aeree della Siria.


Servono 270 milioni di dollari per assistere i profughi siriani fino alla fine dell’anno
Profughi siriani

Servono 270 milioni di dollari per assistere i profughi siriani fino alla fine dell’anno

Milioni di profughi siriani dipendono del tutto o in parte dagli aiuti internazionali. Una eventuale riduzione dei fondi ne renderebbe più difficile l’esistenza


È iniziato il difficile rientro in patria dei rifugiati siriani
Libano

È iniziato il difficile rientro in patria dei rifugiati siriani

Per la prima volta il numero dei siriani rifugiati in Libano è sceso sotto il milione, ma il loro ritorno a casa avviene in condizioni difficili e la ricostruzione della Siria richiederà anni


Le milizie di autogestione curda hanno chiuso quattro scuole cristiane nel nord est della Siria
Siria

Le milizie di autogestione curda hanno chiuso quattro scuole cristiane nel nord est della Siria

In Siria, con un pretesto,l’autoproclamato e non riconosciuto governo curdo ha ordinato la chiusura di quattro istituti scolastici cristiani, siriaco-ortodossi e armeno-ortodossi