Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Pentecoste a cura di Ermes Dovico

Pio xi


Ideologie e movimenti storici: la problematica distinzione di Giovanni XXIII
La questione

Ideologie e movimenti storici: la problematica distinzione di Giovanni XXIII

Dottrina sociale 09_05_2024

Nella Pacem in terris, papa Roncalli introdusse una distinzione inedita rispetto al magistero precedente, che ha prodotto comportamenti ingenui tra i cattolici rispetto ai movimenti storici ispirati alle ideologie anticristiane. Due esempi: la socialdemocrazia e il comunismo italiano.


Merry del Val, il cardinale che servì quattro Papi
Il libro

Merry del Val, il cardinale che servì quattro Papi

Cardinale ad appena 38 anni, il più giovane segretario di Stato della storia e il primo non italiano, Rafael Merry del Val fu una figura di spicco nella Chiesa a cavallo tra XIX e XX secolo. Servo di Dio, una biografia di Roberto de Mattei ne ripercorre la vita.


La canonizzazione di don Bosco e il “miracolo” di Perosi
L’anniversario

La canonizzazione di don Bosco e il “miracolo” di Perosi

L’1 aprile di 90 anni fa veniva canonizzato Giovanni Bosco. Pio XI affidò a mons. Lorenzo Perosi il compito di comporre la musica. Fu la rinascita artistica del grande compositore, che accettò l’incarico per obbedienza al Papa e per devozione al santo.


Chiesa contro Hitler: 4000 ebrei salvati nei conventi romani
giorno della memoria

Chiesa contro Hitler: 4000 ebrei salvati nei conventi romani

Pio XI aveva bollato la svastica come «nemica della Croce di Cristo»: il monito non fu dimenticato quando Roma venne occupata dai nazisti e gli israeliti in fuga dal rastrellamento trovarono rifugio in chiese e case religiose.

- Romano: fermate le manifestazioni antisemite di Stefano Magni

 


Giornata mondiale dell’educazione? Sì, ma senza Onu
LA RIFLESSIONE

Giornata mondiale dell’educazione? Sì, ma senza Onu

Dottrina sociale 25_01_2024

Quella celebrata ieri, nella Giornata promossa dall’Onu, è un’educazione senza verità. È invece opportuno riprendere l’enciclica di Pio XI, Divini illius Magistri, sull’educazione cristiana della società.


L’attualità sorprendente della Quas Primas
L’enciclica di PIO XI

L’attualità sorprendente della Quas Primas

Dottrina sociale 05_12_2023

Dopo aver precisato i fondamenti della Regalità anche sociale di Cristo, l’enciclica Quas Primas elenca una serie di conseguenze pratiche per i cattolici. Indicazioni tuttora validissime.


La festa di Cristo Re è un antidoto al laicismo
IL SENSO DELLA CELEBRAZIONE

La festa di Cristo Re è un antidoto al laicismo

Introdotta da Pio XI nel 1925, questa solennità che chiude l’anno liturgico è più che mai attuale: è un invito a svegliarsi e rifuggire dall’accomodamento allo spirito mondano.


Maria Corredentrice, anche lo Stabat Mater canta di Lei
FEDE E MUSICA

Maria Corredentrice, anche lo Stabat Mater canta di Lei

Pio XI è stato il primo papa a usare direttamente, in discorsi ufficiali, il titolo di Corredentrice. Ma questa verità, insita pure nelle parole di Simeone, già da tempo era chiara al popolo di Dio. Si pensi a Iacopone da Todi e al suo Stabat Mater, musicato da grandissimi compositori fin dal XV secolo.


Il “conservatorio” della Santa Sede, fucina di musicisti
LA RICORRENZA

Il “conservatorio” della Santa Sede, fucina di musicisti

Il 22 novembre di cent’anni fa, con il motu proprio Ad musicae sacrae, Pio XI sistemava definitivamente l’odierno Pontificio Istituto di Musica Sacra, fondato sotto san Pio X. Un’istituzione benemerita, che forma i musicisti di Chiesa di tutto il mondo.


Pio XI, Nunzio a Varsavia. Il primo papa "polacco"
LA STORIA

Pio XI, Nunzio a Varsavia. Il primo papa "polacco"

Prima di essere eletto papa nel 1922, il cardinale Achille Ratti era stato Nunzio apostolico a Varsavia, nella neonata Polonia indipendente. Molto amato dal popolo, si considerava un "vescovo polacco" d'elezione quando venne nominato arcivescovo nel 1919. Nel 1920 pregò per le truppe che salvarono l'Europa dall'Armata Rossa. 


Perché Maria è Corredentrice: risposte a dubbi e obiezioni
INTERVISTA / HAUKE

Perché Maria è Corredentrice: risposte a dubbi e obiezioni

La parola “Corredentrice” - recepita pure dal Sant’Uffizio, sotto Pio X, e usata più volte da Pio XI e Giovanni Paolo II - non equivale a un’equiparazione di Maria a Gesù, ma indica la cooperazione singolare (non solo “soggettiva” ma anche “oggettiva”) della Madre all’opera redentrice del Figlio. La verità che Cristo sia l’unico Redentore e che la Madonna sia stata redenta non contraddice la corredenzione, che dipende dalla grazia ricevuta in previsione dei meriti di Gesù e dalla funzione materna di Maria. Tale dottrina è insegnata dal Vaticano II e dal Catechismo e per essa «potremmo parlare di una sententia theologice certa o ad fidem pertinens». La Bussola intervista don Manfred Hauke, mariologo e ordinario di Dogmatica.


Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore che non si risparmia
LE RAGIONI DEL CULTO

Il Sacro Cuore di Gesù, l’Amore che non si risparmia

Nella festa liturgica del Sacro Cuore, che quest’anno cade il 28 giugno, la Chiesa ci propone di onorare il Cuore di Gesù, sia in quanto tale, sia come simbolo vivente della sua carità. Il suo culto è la quintessenza stessa del cristianesimo ed è strettamente legato alla Santissima Eucaristia: gli stessi miracoli eucaristici ci dicono che, quando Gesù ci dona il suo Corpo nell’Eucarestia, è del suo Cuore che ci nutre!

- NOVENA AL SACRO CUORE DI GESÙ