Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santissima Trinità a cura di Ermes Dovico

Eugenia roccella

Ancora gli immigrati praticano le mutilazioni genitali femminili
IMMIGRAZIONE

Ancora gli immigrati praticano le mutilazioni genitali femminili

Le mutilazioni genitali femminili sono una pratica dannosa per le donne, condannata da tutti i governi, ma difficile da sradicare, anche nelle comunità di immigrati.


Stepchild adoption, porta sull'utero in affitto
L'INTERVENTO

Stepchild adoption, porta sull'utero in affitto

L'adozione all'interno di una coppia omosessuale era stata esclusa dalla legge Cirinnà, ma ora il ministro Roccella la invoca pensando così di poter frenare l'utero in affitto. Un errore molto grave, piuttosto serve affermare (anche in Costituzione) il diritto dei bambini ad avere un padre e una madre.


Aborto e omogenitorialità, irrazionale Roccella
PROPOSTE INACCETTABILI

Aborto e omogenitorialità, irrazionale Roccella

L'aborto sia una scelta; sanatoria per i bambini irregolari di coppie gay dopo approvazione legge contro utero in affitto: le parole del ministro della Famiglia dimostrano ancora una volta un approccio moralmente insostenibile e politicamente perdente. Se si vuole impedire il peggio si deve marciare in direzione opposta: difendere la famiglia naturale e la vita.


Omogenitorialità, Roccella e Avvenire cedono al "male minore"
GLI INTERVENTI

Omogenitorialità, Roccella e Avvenire cedono al "male minore"

Il ministro Eugenia Roccella in un’intervista al Corriere e il giurista Giuseppe Anzani in un editoriale sul quotidiano della Cei condannano l’utero in affitto ma avallano la possibilità, nel caso di un minore cresciuto da una coppia gay, della stepchild adoption o di forme giuridiche similari. È la solita logica - moralmente errata e fallimentare - del male minore.


Il voto pro-aborto svela il vuoto politico del centrodestra
principi non negoziabili

Il voto pro-aborto svela il vuoto politico del centrodestra

La Camera a grandissima maggioranza ha "blindato" la legge 194 dimostrando che, pur avendo perso le elezioni, Pd e Terzo Polo governano ancora il Paese e il Parlamento. E la coalizione che ha vinto si appiattisce sulla mentalità dell'opposizione.
- VIDEO: SULLA 194 A DIVIDERE È IL MINISTRO ROCCELLA, di Riccardo Cascioli


«Superare l'Isee, seguiamo il modello francese»
INTERVISTA AL MINISTRO ROCCELLA

«Superare l'Isee, seguiamo il modello francese»

Dopo l'aumento strutturale dell'Assegno Unico, il ministro di Famiglia e Natalità Eugenia Roccella spiega alla Bussola che «mai fino ad ora un governo aveva stanziato per la famiglia 1 miliardo e mezzo». «Dobbiamo sganciare l'assegno dall'Isee, che va riformato, ma non da subito perché l'emergenza ora sono le bollette»; Risorse e sostegno alla maternità: «Ci ispiriamo al modello francese». 
- VIDEO: CURIAMO IL TUMORE DELLA DENATALITÀ CON LA TACHIPIRINA, di Riccardo Cascioli


Assegno, le richieste delle famiglie e i nodi Fisco e Isee
SFIDA NATALITà

Assegno, le richieste delle famiglie e i nodi Fisco e Isee

Oggi il primo faccia a faccia tra l'Associazione Famiglie Numerose e il ministro Roccella in vista dell'Osservatorio sull'Assegno Unico, nel quale partecipano come Forumfamiglie. Dopo aver incassato la correzione per le penalizzazioni sulle famiglie numerose, le richieste sono la revisione dell'Isee, l'aumento dell'assegno promesso in campagna elettorale, l'incremento per i figli maggiorenni e l'integrazione con una riforma fiscale con al centro la famiglia. Parla Moroni (ANFN). 


Lo scontro in atto oggi è fra il possesso e la gratuità
IL CONVEGNO

Lo scontro in atto oggi è fra il possesso e la gratuità

“Il triste mercato della maternità moderna”. Il convegno che a partire dall’abominio dell’utero in affitto ha spiegato due visioni del mondo opposte che generano divisione: una “del potere” che vuole aggiustare la creazione manipolandola e una “della gratuità”, che accetta la realtà come un dono e Dio come l’unico Salvatore e che alla fine prevarrà.