Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Maria Maddalena a cura di Ermes Dovico

Africa


Benedizioni arcobaleno: africani e ucraini non ci stanno
le reazioni

Benedizioni arcobaleno: africani e ucraini non ci stanno

Aumentano le conferenze episcopali in dissenso da "Fiducia supplicans": non si può benedire ciò che Dio non approva. In prima linea i presuli del Continente Nero, seguiti a ruota dagli ucraini. Anche questa è sinodalità.


C’è un’Africa che vuole essere risarcita dall’Occidente
IL VERTICE DI ACCRA

C’è un’Africa che vuole essere risarcita dall’Occidente

Da decenni si parla di risarcire i discendenti degli africani vittime della colonizzazione europea. Da ultimo, il vertice di Accra (14-17 novembre 2023) ha deciso di istituire un Fondo di riparazione globale. Un vittimismo continuo, che prende di mira la civiltà occidentale.


Un missionario ucciso in Camerun, un sacerdote scomparso in Nigeria
Africa

Un missionario ucciso in Camerun, un sacerdote scomparso in Nigeria

Fratel Cyprian Ngeh è stato pugnalato a morte per strada e di padre Sampson Emokhidi non si hanno più notizie da oltre un mese


Sfollati in Congo: una crisi umanitaria ignorata
i profughi invisibili

Sfollati in Congo: una crisi umanitaria ignorata

Esteri 07_11_2023 Anna Bono

6,9 milioni di persone, in gran parte residenti nell’est del Paese, ormai da decenni teatro di conflitti e violenze. Gli aiuti non bastano e gli interventi Onu sono rari e controproducenti.


Tradizione e missione: la Messa in latino nel Continente Nero
L'INTERVISTA / padre João Silveira

Tradizione e missione: la Messa in latino nel Continente Nero

La testimonianza di un missionario in vari Paesi africani, dove la gente si trova a suo agio con la liturgia tradizionale, perché "ha tempo per Dio". A riscoprirla, anche grazie al web, sono soprattutto i giovani.


I cattolici aumentano in Asia e Africa, dove sono più perseguitati
GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE

I cattolici aumentano in Asia e Africa, dove sono più perseguitati

L'agenzia Fides, per la Giornata missionaria mondiale, ha pubblicato le statistiche aggiornate sul cattolicesimo nel mondo. In calo in Europa e in parte anche in America, il cattolicesimo cresce (anche nelle vocazioni) soprattutto in Asia e Africa.


Il distributismo porta la Rerum novarum in Africa
BUONA NOTIZIA

Il distributismo porta la Rerum novarum in Africa

Dottrina sociale 21_10_2023

John Kanu ha deciso di impiantare in Sierra Leone un’iniziativa ispirata al distributismo. Una dottrina economica valida, pensata da Chesterton, Belloc e padre McNabb, e che applica i princìpi del bene comune proposti dalla Rerum novarum.


Ogni scusa è buona per dare addosso all'Occidente
la nuova inquisizione

Ogni scusa è buona per dare addosso all'Occidente

Il mito antioccidentale aggiunge al classico campionario delle accuse anche quella climatica. Il tribunale green e woke persuade personaggi sempre più autorevoli e sbarca fino in Vaticano.


Amato propone l'asilo economico. Ma gli emigranti non sono poveri
IMMIGRAZIONE

Amato propone l'asilo economico. Ma gli emigranti non sono poveri

Dall’inizio dell’anno sono arrivati in Italia più di 133mila emigranti illegali. Tutti o quasi hanno chiesto asilo, ma solo a pochi viene riconosciuto. Giuliano Amato chiede di riconoscere "asilo economico" a chi "scappa da carestia e fame". Ma è uno scenario che non esiste.


Solo gli occidentali devono risarcire la schiavitù e non gli arabi
ONU

Solo gli occidentali devono risarcire la schiavitù e non gli arabi

Esteri 22_09_2023 Anna Bono

Nel corso della nuova Assemblea Generale dell'Onu, il segretario generale Guterres torna a chiedere il risarcimento delle vittime della tratta degli schiavi. Ma solo quella transatlantica, durata quattro secoli. Non una parola per quella islamica, durata tredici secoli.


Gabon, i militari prendono il controllo di un altro Paese africano
CONTINENTE NERO

Gabon, i militari prendono il controllo di un altro Paese africano

Esteri 31_08_2023 Anna Bono

Adesso tocca anche al Gabon: all'indomani delle elezioni (truccate), i militari hanno preso il potere con un golpe. Si tratta del decimo colpo di Stato in appena quattro anni. La scena si ripete, con la popolazione che fraternizza con i militari e spera che facciano meglio di corrotti governi civili. 


Prigozhin (forse) è uscito di scena, la Wagner resta
RUSSIA

Prigozhin (forse) è uscito di scena, la Wagner resta

Ipotesi ancora tutte aperte sull'incidente che avrebbe decapitato la compagnia militare privata Wagner, inclusa quella di una finta morte di Yevgeny Prigozhin, protagonista due mesi fa di una specie di tentato golpe a Mosca. La Wagner comunque è troppo importante per gli interessi di Mosca in Africa, Siria e Bielorussia, e perciò è improbabile che sarà sciolta.