• USA

    Stati e città vietano l’aborto: tornare indietro si può

    Da circa tre anni la strategia dei pro life è diventata quella dei radicali: è così che in diversi Stati americani sono passate leggi che restringono fortemente l’omicidio in grembo o che addirittura lo vietano. Ora che poi la Corte Suprema dovrà pronunciarsi sulla norma del Mississippi i difensori della vita hanno messo la quinta, tanto che alcune città hanno approvato ordinanze che hanno costretto le cliniche della morte ad abbassare le saracinesche. Tutto è cominciato con la lotta frontale di Trump al colosso abortista Planned Parenthood. Una guerra che ha dimostrato che si può fare marcia indietro, smettendo di ragionare per compromessi.
    - MA IN SPAGNA VIETANO ANCHE DI PREGARE DAVANTI ALLE CLINICHE di Luca Volontè

    • VERDETTI STORICI

    Aborto a rischio: legge al vaglio della Corte Suprema

    Per la prima volta da quando gli Usa hanno legalizzato l’aborto si teme che la sentenza Roe v. Wade emessa dalla Corte Suprema nel '73 sia ribaltata. La Corte ha infatti accettato di valutare la costituzionalità di una legge statale che vieta l’omicidio in grembo oltre la 15esima settimana. Gli esiti possibili sono diversi, ma la composizione del Tribunale fa ben sperare chi sostiene la causa dei 60 milioni di martiri innocenti.

    • LA VERA UTILITA'

    Vissuto solo 14 settimane, Miran ha salvato altri bimbi

    Il cuore di Miran smette di battere, i dottori propongono alla madre il raschiamento, ma lei rifiuta chiedendo un parto indotto. Il figlio è già formato e certa che Dio ha un piano, anziché tenere per sé il dolore, onora «il dono che Dio mi ha fatto», postando alcune foto su Facebook. In effetti la sua breve vita, inutile per la cultura dominante, ha già fatto miracoli salvando dei bimbi dall'aborto.

    • CINEMA

    Gosnell, se un film converte gli abortisti

    "Ero abortista. Oggi sono pro life", confessa una studentessa. Ma lo stesso hanno dichiarato tantissime persone. Perciò se quando nel 2011 il "caso Gosnell" rivelò la conseguenza ultima dell'aborto, attraverso i crimini commessi dal medico americano, la stampa decise di tacere, oggi che è uscito il film sul suo caso l'omertà si è fatta censura.

    • COME SI VINCE

    La strategia pro life di Trump per abolire l'aborto

    In piena bufera per la nomina di Kavanaugh, l'amministrazione Trump ha annullato il contratto che permetteva alla Food and Drug Administration di comprare i feti abortiti, dopodiché ha chiesto ai repubblicani di non indugiare di fronte agli attacchi. La strategia del presidente è contraria a quella del compromesso in presenza di un attacco. Per lui c’è solo un’arma per vincere il radicalismo: non scendere a patti e perseguire l'obiettivo.

    • EX ABORTISTA

    «Ho ucciso più uomini dei nazisti, la fede mi salvò»

    Mentre un giudice blocca la norma che riduce la possibilità di abortire in Mississippi in nome del "diritto di scelta della donna", la dottoressa Kathi Aultman svela la menzogna teorica che ha portato all’omicidio di oltre 60 milioni di bambini solo negli Stati Uniti.

    • CONTROCORRENTE

    L'Ohio vieta l'aborto dei Down, i cittadini più felici

    Il governatore Kasich ha dichiarato che il suo "continuerà ad essere uno Stato che guarda alla vita delle persone affette dalla sindrome di Down come degna di essere vissuta”. E anche se l'aborto "dovrebbe essere vietato in ogni caso" questa è una vittoria che permette a persone bisognose di diffondere gioia in un Occidente depresso.

    • INTERVISTA AL VESCOVO USA

    Eletto a difesa della vita, le "canta" a Chiesa e politici

    Joseph Naumann, neo presidente della commissione per la Vita della Conferenza episcopale americana, spiega che se la Chiesa non difende la vita commette un'omissione. E parla sia del problema della Corte Suprema sia dei politici cattolici che difendono l'aborto.

    • CONTRO LA CREAZIONE

    I satanisti sposano la causa omosessualista e abortista

    Le confessioni del fondatore della setta Satanic Temple che lancia una campagna contro i pasticceri cristiani e l'obiezione di coscienza: “Molti dei nostri membri sono anche omosessuali e penso che ci siano ragioni ovvie a spiegare perché”.

    -OMOSESSUALISMO: RIFLESSO DELL'INFERNO

    • DISCRIMINAZIONE USA

    Così la neolingua "tollerante" serve il totalitarismo

    Il linguaggio usato contro i totalitarismi è ripresentato sotto mentite spoglie per imporre una visione a senso unico. Così una legge fa diventare i pro life pericolosi e gli abortisti benefattori. Una compagnia paga ai dipendenti la marcia contro Trump e chi dissente è licenziato. Persino chi si rifiuta di celebrare il satanismo ora viene denunciato.

    • ABORTO USA

    Il camion pieno di calze dei migliaia di bimbi abortiti

    Sono 328.348 le paia di calze che avrebbero potuto custodire i piedini di altrettanti neonati uccisi in un anno. Students for Life of America da tempo chiede che alla Planned Parenthood vengano tolti i finanziamenti di 555 milioni di dollari. Per questo oltre che su 90 università il camion fa pressione sulla politica in stallo.