Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Espedito a cura di Ermes Dovico

Scienza

Quando la scienza è imposta per fede diventa ideologia
esortazione climatica

Quando la scienza è imposta per fede diventa ideologia

Con Laudate Deum il magistero ecclesiastico fa quanto non può fare: chiede ai fedeli "religioso ossequio" su una serie di posizioni scientifiche. Una contraddizione, anzitutto sul piano epistemologico.


Così l’uomo si è legato ai ceppi della tecno-scienza
ORA DI DOTTRINA / 70 - IL SUPPLEMENTO

Così l’uomo si è legato ai ceppi della tecno-scienza

La società odierna ha piegato tutto alla scienza, fino a credere di dover dipendere dai dati per fondare qualunque affermazione. Si è perso il senso delle cose. La tecno-scienza appare un salvagente: eppure, non ha liberato l’uomo. La scienza è benvenuta e ha il suo posto, che però non è quello di Dio.


L'onnipotenza è divina, non scientista
ORA DI DOTTRINA / 66 - IL SUPPLEMENTO

L'onnipotenza è divina, non scientista

“Tu non credi nella scienza!” è il nuovo modo per gettare discredito su una persona. Ma la "Scienza" è fatta dagli scienziati, che come tutti gli uomini non sono esenti dal rischio di errori, fallimenti o falsificazioni: è piuttosto "antiscientifico" allora attribuire loro un potere che vorrebbe scalzare la sapienza di Dio.


L’attacco a Shalom? Perché distingue il bene e il male
TV GROTTESCA

L’attacco a Shalom? Perché distingue il bene e il male

Nell’ultima puntata di Piazza Pulita dedicata alla Comunità Shalom, tre temi hanno fatto da filo rosso: l’assenza dello Stato, la scienza e una visione popperiana della violenza, o presunta tale. Il problema di suor Rosalina, per Formigli & Co, è che distingue tra bene e male. E poco importa se salva la vita di migliaia di giovani.
- IL DOSSIER. SHALOM, VERITÀ CONTRO MENZOGNA


Non c'è emergenza climatica, scienziati sfidano i catastrofisti
ANTICATASTROFISMO

Non c'è emergenza climatica, scienziati sfidano i catastrofisti

Alla Lettera aperta “allarmista” promossa da Repubblica risponde la Petizione Italiana sul Clima, con cui un gruppo di scienziati sfida i colleghi a confrontarsi sul terreno scientifico senza cedere a influenze politiche. Il World Economic Forum, che ha dato ampio spazio a Greta, sembra invece più impegnato a censurare chi non si piega alla parola d’ordine: “emergenza”.


"Lo dice la scienza": un culto materialista e anti-scientifico
NUOVI MITI E IDOLATRIE

"Lo dice la scienza": un culto materialista e anti-scientifico

“Lo dice la scienza”: questa è una delle frasi che maggiormente è entrata nell’uso comune negli ultimi anni. Da un punto di vista scientifico, non esiste "la scienza", esistono semmai gli scienziati. I quali, proprio perché adottano un metodo scientifico, sono sempre pronti a mettersi in discussione. Lo scienziato è umile di natura, un'affermazione è scientifica solo se un domani può essere dimostrata falsa. Tuttavia, sin dai tempi di Bacone, esiste un'idea di scienza che si sostituisce alla religione, come spiegazione del tutto. Ed è questa visione che prevale, sia tra i comunisti orfani del comunismo, sia tra i cristiani che si sentono "adulti".

- IL COVIDIANO, DEVOTO E INTRANSIGENTE di G. Amato


Moscati, il medico santo che indica la vera scienza
LA FIGURA

Moscati, il medico santo che indica la vera scienza

La fede, unita alla grande preparazione scientifica, hanno permesso a san Giuseppe Moscati di essere testimone di un’idea profetica della scienza. Che partecipa al dolore dei pazienti e si prende cura sia dei bisogni del corpo che di quelli dell’anima. Viaggio tra le stanze a lui dedicate nel Museo delle Arti Sanitarie, i suoi scritti e le ricette.


"Lo scientismo è la vera minaccia", parola di Sermonti e Popper
TEMPI DI COVID

"Lo scientismo è la vera minaccia", parola di Sermonti e Popper

Il grande genetista Giuseppe Sermonti e il filosofo Karl Popper erano d'accordo nel criticare una certa tendenza della scienza a diventare una sorta di religione, tentativo di porsi come utopistica soluzione di tutti i problemi. È il rischio evidente che vediamo oggi nell'affronto della pandemia e del tema vaccini.


Frankenstein, una lucida profezia della modernità
200mo ANNIVERSARIO

Frankenstein, una lucida profezia della modernità

Il libro di Mary Shelley è un monito e una profezia su una scienza che pretende di sostituirsi a Dio. La solitudine che la creatura denuncia è lo spaesamento dell’uomo contemporaneo di fronte a un destino senza Dio.