• IL LIBRO

    «Dio vive in Olanda», tra crisi di fede e semi di speranza

    L’Olanda di oggi, tra i Paesi più scristianizzati d’Europa, rappresenta una periferia di ciò che resta del cattolicesimo occidentale. Grande il declino della pratica religiosa negli anni successivi al Vaticano II. Ma il seme della fede produce, ancora, frutti che danno speranza. È quanto racconta il cardinale Willem J. Eijk nel libro-intervista con Andrea Galli: «Dio vive in Olanda» (Ares 2020)

    • PIANO INCLINATO

    Olanda, Ddl folle: eutanasia per gli over 75 “stanchi di vivere”

    Pia Dijkstra, parlamentare di Democratici 66, partito socioliberale, ha presentato un disegno di legge che prevede l’eutanasia per gli over 75 che sono «stanchi di vivere». Difficile che il Ddl venga approvato nella legislatura in corso, ma è segno del clima mortifero radicatosi nei Paesi Bassi e che ha già raggiunto vette di orrore.

    • DAGLI ANNI '60

    L'Olanda ha pagato caro il mito della Chiesa del futuro

    La Chiesa olandese ha pagato a caro prezzo l'aver seguito negli anni '60 il mito di una Chiesa del futuro che si adeguasse al mondo. Primo obiettivo: abolire il celibato sacerdotale. Ma la conseguenza è stata il gran numero di preti che hanno abbandonato e il crollo delle vocazioni.