Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Roberto di Molesme a cura di Ermes Dovico

Missione

Liberate le suore rapite ad Haiti, testimoni di fede nel degrado della società
MISSIONE

Liberate le suore rapite ad Haiti, testimoni di fede nel degrado della società

Sei suore della Congrégation des Soeurs de Saint-Anne sono state liberate a una settimana dal loro rapimento, ad opera di una delle tante bande armate di Haiti.


Evangelizzare costa: aumentano i missionari uccisi
il report fides

Evangelizzare costa: aumentano i missionari uccisi

Sono 20 i missionari cristiani uccisi nel 2023. L'Africa primeggia nel triste conteggio, Nigeria e Messico gli stati più aggressivi. Anche se non per tutti è presente una causa "in odium fidei", hanno consapevolmente accettato i rischi che comporta vivere e testimoniare la fede in situazioni critiche.


Tradizione e missione: la Messa in latino nel Continente Nero
L'INTERVISTA / padre João Silveira

Tradizione e missione: la Messa in latino nel Continente Nero

La testimonianza di un missionario in vari Paesi africani, dove la gente si trova a suo agio con la liturgia tradizionale, perché "ha tempo per Dio". A riscoprirla, anche grazie al web, sono soprattutto i giovani.


La fede tra i cristiani del Laos
Regimi comunisti

La fede tra i cristiani del Laos

Monsignor Andrew, vicario apostolico di Paksé, parla della vita delle comunità cristiane nel paese comunista


La Sjmj celebra i 125 anni di attività in Indonesia
Asia

La Sjmj celebra i 125 anni di attività in Indonesia

La Società di Gesù, Maria e Giuseppe ha festeggiato l’anniversario con la pronuncia dei voti di nove novizie alla presenza dell’arcivescovo di Jakarta

 


Senza tradizione l'inculturazione è una parola vuota
ARTE SACRA

Senza tradizione l'inculturazione è una parola vuota

La sfida di incarnare il cristianesimo in specifiche culture non è esente da fraintendimenti. Il primo dei quali è il sospetto sulla cultura europea dei missionari, dimenticando che essa stessa è stata plasmata dalla fede. Qualche esempio dalla Cina.


Il cristianesimo in Cina non è una religione straniera
IL LIBRO

Il cristianesimo in Cina non è una religione straniera

In Cina il cristianesimo è considerato come una religione straniera. Ma lo è veramente? Un libro, Handbook of Christianity in China, documenta la prima presenza cristiana nel "regno di mezzo" già nel 635, con l'arrivo di un monaco nestoriano. I missionari non hanno mai smesso di andarci. Terreno difficile, ma i cristiani ci sono sempre stati.


4 secoli di "Propaganda Fide" visti dalla Cina
ANNIVERSARIO

4 secoli di "Propaganda Fide" visti dalla Cina

La diffusione della fede come primo dovere del ministero pastorale: era l’esigenza avvertita da papa Gregorio XV quattro secoli fa, istituendo la Congregazione dedicata alla missione. Un recente simposio sulla Cina offre uno spaccato dell’attività di questo “ministero missionario” operante attraverso persecuzioni e controversie perché i popoli giungessero alla conoscenza dell’unico vero Dio.


Il mito della sinodalità è un ritorno a Babele
SINODALITÀ / 2

Il mito della sinodalità è un ritorno a Babele

Il documento di preparazione parla di un sinodo finalizzato a un nuovo umanesimo e a far nascere sogni e profezie, totalmente assente il richiamo alla conversione e alla missione. Il focus si sposta così dalla fede (e dalla ragione) alle riforme “democratiche”. È il crollo della cultura cattolica.


Rapito in Niger forse da jihadisti padre Pierluigi Macalli, missionario della Società delle Missioni Africane
Niger

Rapito in Niger forse da jihadisti padre Pierluigi Macalli, missionario della Società delle Missioni Africane

 

Nella notte tra il 17 e il 18 settembre è stato rapito nel sud del Niger il missionario italiano Pierluigi Macalli, della Sma. Si teme che il sequestro sia opera di un gruppo jihadista


Dopo il Papa in Asia: ha ancora senso la missione?
DIBATTITO

Dopo il Papa in Asia: ha ancora senso la missione?

Tra i tanti spunti offerti, c'è una questione che urge dopo il viaggio del Papa in Myanmar e Bangladesh: il senso della missione. La sensazione è che la testimonianza del Vangelo sia ridotta a opere per i poveri e le conversioni siano disincintivate. Ma allora ha ancora senso andare in missione?


In due a due per evangelizzare l'Africa
NEOCATECUMENALI

In due a due per evangelizzare l'Africa

Ecclesia 13_09_2017

In agosto 72 uomini e donne delle Comunità Neocatecumenali del Sudafrica sono stati mandati in una missione mondiale due a due, con nient'altro che una Bibbia nelle loro mani, per annunciare la Buona Notizia in tutto il Sudafrica, Swaziland, Botswana e Lesotho.