Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Liduina a cura di Ermes Dovico

Mediterraneo


In aumento gli emigranti irregolari lungo la rotta atlantica
Isole Canarie

In aumento gli emigranti irregolari lungo la rotta atlantica

Benché più pericolosa, la rotta atlantica dalle coste africane di Mauritania e Marocco alle Isole Canarie è l’alternativa alle rotte del Mediterraneo scelta da un numero crescente di persone

 


Covid-19. Secondo le Ong un pretesto usato dall’Italia per respingere gli emigranti
Emigranti irregolari

Covid-19. Secondo le Ong un pretesto usato dall’Italia per respingere gli emigranti

Human Rights Watch accusa Italia e Malta di usare il pretesto della pandemia per venire meno al dovere di soccorso e respingere gli emigranti irregolari, lasciandoli morire nel Mediterraneo


Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo
Emigranti illegali

Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo

Dal 2016 sempre meno persone hanno perso la vita per raggiungere illegalmente l’Europa via mare dalle coste africane e dalla Turchia. Le rotte più pericolose sono quelle del Mediterraneo centrale

 


Ma i Boat poeple vietnamiti erano un'altra cosa
CONFRONTI

Ma i Boat poeple vietnamiti erano un'altra cosa

Giusto quaranta anni fa arrivavano in Italia poco meno di mille profughi vietnamiti che le navi della nostra Marina militare erano andati a soccorrere nel Mar cinese meridionale. Quella fu una vera missione umanitaria, al contrario di quanto sta avvenendo nel Mediterraneo dove, chi vuole i porti aperti, in realtà sta sostenendo un vero e proprio traffico di esseri umani.


Scoperte 88 agenzie di viaggio “specializzate” in emigrazione clandestina
Bangladesh

Scoperte 88 agenzie di viaggio “specializzate” in emigrazione clandestina

Nell’ambito delle indagini avviate dalle autorità bengalesi sul contrabbando di emigranti diretti in Europa è emerso che decine di agenzie di viaggio sono coinvolte nel traffico illegale

 


La nave di Medici senza frontiere Aquarius non effettuerà più operazioni di soccorso nel Mediterraneo
Medici senza frontiere

La nave di Medici senza frontiere Aquarius non effettuerà più operazioni di soccorso nel Mediterraneo

Medici senza frontiere ha annunciato il 7 dicembre la sospensione definitiva delle operazioni di soccorso nel Mediterraneo con la nave Aquarius, ferma da settembre nel porto di Marsiglia


L'Italia vuole a tutti i costi gli sbarchi degli immigrati
IL CASO DELLA OPEN ARMS

L'Italia vuole a tutti i costi gli sbarchi degli immigrati

Open Arms, una Ong spagnola che opera nel Mediterraneo, arriva prima della Guardia Costiera libica a soccorrere due gommoni alla deriva carichi di emigranti. Dopo esser stati respinti da Malta (che ha soccorso solo i casi più gravi) e dalla Spagna, i volontari spagnoli sono approdati in Italia. Continuiamo ad esser complici del traffico.