• NATALE 2013

    Una Luce ha spezzato le tenebre

    Nella celebrazione del Natale, Papa Francesco ha invitato a riscoprire nel Bambino di Betlemme il senso della vita e della storia, la luce che è venuta a liberarci dalle tenebre in cui è immerso il mondo.

    • OMOFOBIA

    Con il "metodo Barilla" si tacitano i cattolici irlandesi

    Il "metodo Barilla" è ormai rodato, sperimentato ed è diventato internazionale. Chi cita il Vangelo o il Catechismo della Chiesa Cattolica in materia di omosessualità viene subito accusato di omofobia e costretto a ritrattare. Succede anche in Irlanda, con la Legione di Maria e Courage che promuovevano un percorso di castità. E la Chiesa non li difende.

    • PAPA

    Curia, la vera riforma è la santità

    Nel tradizionale discorso per gli auguri natalizi, papa Francesco torna all'antico: difende chi lavora in Curia da ingiusti attacchi, invita a bandire le chiacchiere, indica come modello San Giuseppe: efficiente, silenzioso e santo.

    • UDIENZE

    Natale, festa di una speranza che riposa sulla verità

    Nell'udienza del 18 gennaio il Papa ha proposto alcune riflessioni sulle feste natalizie. Il Natale è la celebrazione di un evento storico che cambiò l'umanità: Dio ha voluto condividere la nostra condizione umana al punto da farsi una cosa sola con noi nella persona di Gesù.

    • LA MIA ESPERIENZA

    «Io, davanti al Papa testimone della fede»

    A tu per tu con papa Francesco è evidente la sua capacità di parlare della fede toccando il cuore delle persone. La risposta più commovente è quella sul dolore innocente dei bambini, la fiducia nello sguardo di Dio che non spiega il perché ma dà sicurezza.

    • CHIESA

    Germania, così ci vogliono far diventare protestanti

    Si aggrava la spaccatura fra Chiesa tedesca e Santa Sede: sulla comunione ai divorziati risposati dopo la fuga in avanti della Conferenza episcopale tedesca, scende in campo il cardinale Kasper, a favore di un cambiamento dottrinale.

    • PAPA

    «Natale di speranza e di martirio»

    In un'intervista concessa ad Andrea Tornielli e pubblicata da La Stampa, papa Francesco rivendica la storicità del Natale. Ha ricordato i cristiani perseguitati nel mondo, parlando di «ecumenismo del sangue».

    • GERMANIA

    Divorziati risposati, anche Kasper fra i "ribelli"

    Spaccatura sempre più netta tra Santa Sede e Chiesa tedesca: dopo i cardinali Marx e Zollitsch anche il cardinale e teologo Walter Kasper chiede l'accesso ai sacramenti per i divorziati risposati ignorando gli ammonimenti di Müller.

    • GERMANIA

    Da Colonia parte l'assalto all'episcopato

    Per la successione del cardinale Mesiner inviati al Papa due documenti per chiedere un'elezione dal basso. Duri attacchi alla figura di Meisner, «imposto da Roma» e accusato di non aver interpretato il Concilio. 

    • PACE

    Nessuna fraternità è possibile senza Dio padre

    Il messaggio di Papa Franceso per la Giornata Mondiale della Pace 2014 parte dalla prima violenza di Caino contro Abele. Quando l'uomo non si riconosce più figlio di Dio, dimentica di essere fratello degli altri uomini.

    • CHIESA

    Francescani dell'Immacolata, alcuni chiarimenti

    Il portavoce ufficiale dei Francescani dell'Immacolata risponde al medico di padre Manelli e una laica spiega le ragioni dei "ribelli". Pur senza "tifare", quello a cui stiamo assistendo pare l'azzeramento dell'istituto.

    • PADRE VERGARA

    I beati martiri della Birmania

    Padre Mario Vergara, missionario in Birmania e il catechista laico Isidoro Ngei Ko Lat saranno presto beati. Furono fucilati dai ribelli cariani nel 1950, durante la prima guerra civile birmana. Uccisi in odio alla fede. Questa è la loro storia.