Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Guglielmo da Vercelli a cura di Ermes Dovico

Emmanuel macron


Ucraina, i russi avanzano. E Macron soffia sul fuoco
Il punto sulla guerra

Ucraina, i russi avanzano. E Macron soffia sul fuoco

Mentre i soldati russi continuano ad avanzare in Ucraina, Macron rilancia l’idea di inviare truppe a sostegno di Kiev. Ma gli alleati della Nato sembrano non appoggiare l’idea. E anche nell’alta finanza emerge sfiducia verso una vittoria ucraina.


Verso le Olimpiadi la Francia in balia dell'islamo-sinistra
galassia radicale

Verso le Olimpiadi la Francia in balia dell'islamo-sinistra

Il 92% dei francesi avverte una crescente insicurezza, mentre il Paese si prepara ai Giochi olimpici tra manifestazioni e disordini, in un clima che sta logorando la società francese.


Macron, il guerrafondaio “illuminato” che vuole guidare l’Europa
Il discorso alla Sorbona

Macron, il guerrafondaio “illuminato” che vuole guidare l’Europa

Parlando all’Università di Parigi, il presidente della Francia ha chiamato l’Ue a rafforzare la propria difesa comune, puntando sul possesso della bomba atomica. Un discorso tra manie di grandezza e l’idea malcelata di un reset dell’Europa in chiave anticristiana.


La lunga marcia per imporre l’aborto nella Carta dell’Ue
Domani il voto

La lunga marcia per imporre l’aborto nella Carta dell’Ue

Giovedì 11 aprile al Parlamento europeo è previsto il voto sulla risoluzione che intende includere l’aborto nella Carta dei diritti fondamentali dell’Ue. La cui modifica richiede però l’accordo di tutti gli Stati membri. Una mossa, dunque, per accattivarsi il favore delle lobby abortiste e che giunge al culmine di una lunga serie di risoluzioni per imporre l’aborto in tutta l’Ue.
AGGIORNAMENTO: la risoluzione è passata con 336 voti a favore, 163 contrari e 39 astenuti.


Costituzione abortista, Macron punta ad esportarla in UE
revival giacobino

Costituzione abortista, Macron punta ad esportarla in UE

Primo Paese a inserire nella carta costituzionale il diritto all'aborto, la Francia mira all'effetto domino. Che diventa effetto boomerang se la moltiplicazione di diritti conduce al "diritto" nichilista dell'uomo di negare la sua stessa vita.


Francia, anche il Senato dice sì all’aborto in Costituzione
TEMPI BUI

Francia, anche il Senato dice sì all’aborto in Costituzione

Dopo il voto dell’Assemblea Nazionale, pure il Senato francese dà il via libera all’inserimento del diritto all’aborto nella Costituzione. Esultano Macron e gruppi abortisti. E i vescovi lamentano l’attacco alla vita.


La guerra in Ucraina manda l'Europa in tilt
cortocircuito

La guerra in Ucraina manda l'Europa in tilt

Tra dichiarazioni improvvisate e silenzi imbarazzati, i leader europei sembrano allo sbando di fronte all'evolversi del conflitto. E nemmeno l'Italia fa una bella figura.


L’aborto e il mondo (black) voluto da Macron
IL DISCORSO

L’aborto e il mondo (black) voluto da Macron

Per il presidente francese l’aborto nell’Ue deve essere riconosciuto come “diritto fondamentale”. Ma se così fosse si troverebbe sullo stesso piano del diritto alla vita, in barba al principio di non contraddizione. L’accostamento dell’aborto all’ambiente indica poi quale idea perversa di “ecologia” abbiano certi potenti.


Italia-Francia, che ne sarà della sovranità nazionale?
TRATTATO DEL QUIRINALE

Italia-Francia, che ne sarà della sovranità nazionale?

Firmato da Draghi e Macron, alla presenza di Mattarella, il “Trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata”. Frutto della volontà del Pd e delle pressioni d’oltralpe, consta di 12 punti. Andrà giudicato sulla sua attuazione, ma è chiaro che su tutti i temi dell’accordo Parigi vanta una maggiore influenza di Roma.


Macron ha violato la libertà di culto (e lo dicono i giudici)
FRANCIA/Battaglia per le Messe

Macron ha violato la libertà di culto (e lo dicono i giudici)

Il limite di 30 fedeli per Messa, a prescindere dalla grandezza della chiesa, è ingiustificato, sproporzionato e illegale. Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso della Conferenza episcopale francese contro il Governo Macron, che ora deve rivedere la sua linea. Segno che la mobilitazione dei vescovi (e con loro dei laici), per difendere i diritti di Dio contro le ingiustizie, paga.


Il mondo islamico contro la Francia
Jihad

Il mondo islamico contro la Francia

In molti paesi musulmani si sono svolte manifestazioni per chiedere ai governi di interrompere i rapporti con la Francia. I dimostranti si sono accaniti con effigi di Macron

 


Reazioni del mondo islamico all’omicidio di Samuel Paty
Islam

Reazioni del mondo islamico all’omicidio di Samuel Paty

Dalla Turchia al Bangladesh, dall’Iran al Pakistan, l’Islam, con l’eccezione dell’Arabia Saudita, reagisce all’omicidio di Samuel Paty accusando la Francia di perseguitare i musulmani