Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Brigida di Svezia a cura di Ermes Dovico

Volto santo

La riparazione al Volto Santo: guarigione per noi e il mondo
LA MEDITAZIONE

La riparazione al Volto Santo: guarigione per noi e il mondo

Ecclesia 13_02_2024

La devozione al Volto Santo di Gesù è caratterizzata dalla preghiera di riparazione alle offese ricevute da Nostro Signore. Dall’amore verso il Suo Volto nasce l’amore verso ogni volto umano, cioè la nostra guarigione.


Il volto di Gesù, la luce per il nostro millennio
La lezione di Wojtyła

Il volto di Gesù, la luce per il nostro millennio

Cade questo martedì la festa del Volto Santo, voluta da Gesù e ancora poco diffusa, ma con solide basi nelle Scritture e negli insegnamenti dei santi. Tra cui papa Giovanni Paolo II, che nella Novo millennio ineunte ha indicato nella «contemplazione del volto di Cristo» la via per la Chiesa e il mondo.


Le grazie di chi onora il Volto Santo
Dupont docet

Le grazie di chi onora il Volto Santo

Tra i grandi propagatori della devozione al Volto Santo di Gesù, di cui oggi ricorre la festa, c’è il venerabile Léon Dupont. Che tenne accesa, notte e giorno, una lampada per onorare in casa un’immagine del Volto divino. Che divenne meta di pellegrinaggi dalla Francia e da tutto il mondo. E fonte di guarigioni corporali e spirituali. Come promesso dal Signore ai devoti.


Volto Santo, il sigillo della Divinità sulle anime
LA FESTA ODIERNA

Volto Santo, il sigillo della Divinità sulle anime

Ricorre oggi la festa del Volto Santo di Gesù, un mistero che non smette mai di rivelarsi a noi. Se con la Beata Pierina de Micheli, avevamo scoperto che il Volto Santo di Gesù è l'Amore che marchia a fuoco il nostro cuore, grazie alla carmelitana suor Maria di san Pietro oggi impariamo come, contemplando il Volto di Nostro Signore, la Divinità stessa si imprime sulla nostra anima. 


Matteo: «Come il Volto Santo ribaltò la mia vita»
LA TESTIMONIANZA

Matteo: «Come il Volto Santo ribaltò la mia vita»

Il dolore per una vocazione che non viene compresa, l'incontro con persone che lo spingono lontano dal Signore: Matteo ha solo vent'anni e dentro ha già un vuoto che lo divora. Ma per una serie di casi, per nulla casuali, il giovane finisce ai piedi del Volto Santo di Gesù e in quel momento accade qualcosa di straordinario, che cambierà la sua vita per sempre.


Contemplare il Volto Santo, via per salvare le anime
LA DEVOZIONE

Contemplare il Volto Santo, via per salvare le anime

Oggi, nel giorno che precede il Mercoledì delle Ceneri, ricorre la festa del Volto Santo, ancora poco diffusa e tuttavia richiesta da Gesù e dalla Madonna nelle rivelazioni alla beata Maria Pierina de Micheli. «Chi mi contempla, mi consola», le disse il Signore, rivelandole che così molte anime si salveranno. Perché tale devozione infonde amore in chi la pratica, riparando gli oltraggi che Gesù subì nel Suo Volto Santo durante la Passione e che oggi continua a subire nell'Eucaristia.


Volto Santo, la devozione che ha per fine il Paradiso
VOLUTA DA GESÙ

Volto Santo, la devozione che ha per fine il Paradiso

Oggi ricorre la festa del Volto Santo, che Gesù chiese di istituire attraverso le rivelazioni alla beata Pierina Maria de Micheli, la quale riuscì pure a diffondere la relativa medaglia malgrado gli ostacoli di Satana. Una devozione nutrita da moltissimi santi perché, spiega alla Nuova BQ il carmelitano Giorgio Maria Faré, «credo che Cristo, vero Dio e vero uomo, voglia centrare la nostra attenzione sulla sua sacra Umanità», in quanto «non c’è niente che ci rimanda alla persona più del suo volto».


Volto Santo, contemplazione in vista della ricompensa
LA DEVOZIONE

Volto Santo, contemplazione in vista della ricompensa

Oggi, "martedì grasso", cade la festa del Volto Santo di Gesù, secondo la volontà divina che Nostro Signore rivelò ottant’anni fa alla beata Maria Pierina de Micheli. Conosciamo questa devozione che prelude alla contemplazione che ci attende nella beatitudine eterna.