Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Guglielmo da Vercelli a cura di Ermes Dovico

Virilità

Barba, tatuaggi e palestra: tre indizi sul testosterone...
UOMO MODERNO

Barba, tatuaggi e palestra: tre indizi sul testosterone...

Barba, tatuaggi e palestra rappresentano il minimo comune denominatore della virilità attuale. Mode, ma non solo. Sono un tentativo di mascherare gli imbarazzanti esiti del calo di testosterone nelle giovani generazioni.


Senago, il problema degli uomini è il rifiuto della virilità
VIOLENZA

Senago, il problema degli uomini è il rifiuto della virilità

È nella natura dell'uomo la tendenza all'aggressività e al combattimento, solo con l'educazione si argina l'aggressività e la si dirige verso l'aggressore e a difesa di donne e bambini. Ma è ciò che la modernità condanna, spingendo l'uomo a sfogare le proprie emozioni, che rischiano di diventare violenza incontrollata.


Chi cerca la purezza invochi san Giuseppe
Redemptoris Custos/11

Chi cerca la purezza invochi san Giuseppe

I peccati della carne sono un grande pericolo per l’anima e, a dispetto del permissivismo odierno, rendono schiavo l’uomo. Invece la castità, a cui ciascuno è chiamato secondo il proprio stato di vita, si fonda sul dominio di sé e rende liberi. È legata alla carità. E ha il suo patrono naturale in san Giuseppe, che va invocato contro tutte le tentazioni carnali.


Se la virilità è un peccato, la Chiesa resta infeconda
MITI PERICOLOSI

Se la virilità è un peccato, la Chiesa resta infeconda

Mentre il mondo ci convince che la natura maschile sia peccaminosa in quanto tale, anche la Chiesa, ormai da decenni, pare favorire persone che non mostrano i segni di un naturale impulso verso l’altro sesso. Perfino i santi vengono fatti passare come asessuati, ma se i sacerdoti non ritrovano la loro virilità di padri, il loro dono resterà monco.


Maschi rammolliti? La Cina ha il suo rimedio
EDUCAZIONE DI GENERE

Maschi rammolliti? La Cina ha il suo rimedio

Stanno spuntando in Cina corsi scolastici per educare i bambini "a diventare uomini", risposta a un rammollimento frutto soprattutto della "politica del figlio unico". Molto sport ed educazione ad affrontare la frustrazione, ma anche buona educazione e cavalleria verso le donne.