Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Etelberto a cura di Ermes Dovico

Tunisia


Lampedusa affonda sotto il peso degli immigrati. L'Ue sbaglia approccio
IMMIGRAZIONE

Lampedusa affonda sotto il peso degli immigrati. L'Ue sbaglia approccio

Dal 1° gennaio 2023 al 14 settembre sono sbarcati in Italia 125.928 emigranti irregolari. Sono il doppio rispetto al 2022 e il triplo in confronto al 2021. I trafficanti scelgono l'Italia perché è la rotta più sicura. E meno rischi di espulsione. L'Ue sbaglia approccio con la Tunisia.

- LA SINISTRA USA I MIGRANTI CONTRO MELONI di Ruben Razzante


La Tunisia scaccia gli immigrati illegali africani
CONTINENTE NERO

La Tunisia scaccia gli immigrati illegali africani

Esteri 03_03_2023 Anna Bono

Kais Saied, presidente della Tunisia, denuncia un "complotto" per cambiare la composizione etnica del Paese e scaccia tutti gli immigrati illegali provenienti dall'Africa sub-sahariana. Critiche da parte dell'opposizione, ma solo caute condanne dagli altri leader africani. Che hanno la coda di paglia. 


Presidenzialismo in Tunisia. Autoritario, ma anche laico
KAIS SAIED

Presidenzialismo in Tunisia. Autoritario, ma anche laico

La nuova costituzione della Tunisia, confermata da un referendum (90% di sì, ma meno del 30% è andato a votare), attribuisce ampi poteri al presidente Kais Saied. Include anche l'islam, ma con un ruolo più identitatio che teocratico. Saied è comunque laico ed emargina gli islamisti di Ennahda. 


Proseguono senza sosta gli sbarchi in Italia
Emigranti illegali

Proseguono senza sosta gli sbarchi in Italia

Agli emigranti che continuano ad arrivare a bordo di piccole imbarcazioni si stanno forse per aggiungere centinaia di persone soccorse dalla Ocean Viking e dalla Sea Watch 3


Cosa dobbiamo attenderci dai disordini in Tunisia
SPONDA SUD

Cosa dobbiamo attenderci dai disordini in Tunisia

Dieci anni fa, dopo il rovesciamento del governo dell’ex presidente Ben Alì, dalla Tunisia era partita un'ondata migratoria enorme verso l'Italia. Ora, la destituzione del governo da parte del presidente Saied può dare origine a uno scontro molto duro. Cosa potrebbe accaderci?


Scontri violenti in Tunisia, rischio guerra civile
NORDAFRICA

Scontri violenti in Tunisia, rischio guerra civile

Il presidente Saied sospende il Parlamento e liquida il primo ministro Mechichi dopo le violente proteste di domenica originate dalla malagestione della pandemia da parte del governo. Ma dietro le decisioni del presidente c'è l'intenzione di fermare l'espansionismo dei Fratelli Musulmani, la minaccia più grave per le democrazie fragili del Nordafrica. E l'Europa e l'Italia sono chiamate a schierarsi per evitare la guerra civile e ulteriori flussi migratori verso le nostre coste.


Centinaia di tifosi delusi lasciano la Tunisia per protesta
Emigrare, perché?

Centinaia di tifosi delusi lasciano la Tunisia per protesta

Arrabbiati perché la loro squadra di calcio era stata secondo loro ingiustamente eliminata da un torneo, 300 tifosi tunisini hanno deciso di lasciare il paese ed emigrare l’Italia  


Colloqui tra Francia e Tunisia per il rimpatrio dei jihadisti tunisini
Jihad

Colloqui tra Francia e Tunisia per il rimpatrio dei jihadisti tunisini

La Tunisia, nonostante l’opinione pubblica contraria, si dice disposta a ricevere i propri cittadini terroristi purché rimpatriati dalla Francia nel rispetto delle leggi internazionali.


Mediterraneo. Fermati in pochi giorni centinaia di emigranti clandestini
Emigrazione illegale

Mediterraneo. Fermati in pochi giorni centinaia di emigranti clandestini

Diverse operazioni condotte in Tunisia, Libia e Algeria tra il 15 e il 20 settembre hanno portato all’intercettazione e all’arresto di 687 emigranti illegali diretti in Italia


In aumento i minori non accompagnati provenienti dalla Tunisia
Emigrazione illegale

In aumento i minori non accompagnati provenienti dalla Tunisia

Sono fattori economici, speranze di successo, non persecuzioni e minacce estreme alla vita a indurre i giovani tunisini a emigrare. Lo afferma il rapporto di una ong tunisina


Dall’UE 250 milioni di euro a sostegno del bilancio della Tunisia
Partenariato UE-Tunisia

Dall’UE 250 milioni di euro a sostegno del bilancio della Tunisia

Svipop 14_04_2020 Anna Bono

L’Unione Europea ha deciso di accelerare l’erogazione del contributo a causa dell’emergenza Covid-19 e ha rassicurato il premier tunisino sull’impegno solidale dell’Europa

 


Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo
Emigranti illegali

Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo

Dal 2016 sempre meno persone hanno perso la vita per raggiungere illegalmente l’Europa via mare dalle coste africane e dalla Turchia. Le rotte più pericolose sono quelle del Mediterraneo centrale