Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni da Matera a cura di Ermes Dovico

Trattato pandemico

Oms, propaganda dal vaccinismo all'aborto
l'analisi

Oms, propaganda dal vaccinismo all'aborto

Le strategie dell’OMS sono parte di un disegno di impostazione globalista, che con lo slogan di “One health” vuole imporre una società basata sull’ideologia vaccinista e sul controllo della popolazione mondiale attraverso l'aborto. Ecco come e con chi. 


Cessione della sovranità sanitaria all’Oms: un vademecum
LA QUESTIONE

Cessione della sovranità sanitaria all’Oms: un vademecum

Dottrina sociale 13_12_2023

La cessione della sovranità sanitaria all’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha lo scopo di rendere lecite politiche sanitarie contrarie ai diritti umani, in caso di vere o presunte emergenze. Un vademecum per capire.


«Italia attenta, col trattato pandemico rischi l'esproprio»
L'ERA DELLE PANDEMIE

«Italia attenta, col trattato pandemico rischi l'esproprio»

Nel silenzio generale l'Oms sta pianificando la gestione di prossime pandemie sottraendo sovranità ai singoli Stati. Lockdown, Green pass, vaccini: tutto sarà diretto dall'alto senza possibilità di opporsi. Ecco come. Intervista all'eurodeputata Francesca Donato. 


Trattato pandemico, resta il nodo sovranità. E non solo
OMS

Trattato pandemico, resta il nodo sovranità. E non solo

Un documento che intende essere «legalmente vincolante». È la bozza, l’ultima, del trattato pandemico dell’Oms che comporterebbe giocoforza cessioni di pezzi di sovranità da parte dei Paesi aderenti, profilando un governo sanitario mondiale. E intanto l’Amministrazione Biden spinge per inserirvi l’aborto.


Trattato pandemico Oms, gruppi pro vita in allerta
LA BOZZA

Trattato pandemico Oms, gruppi pro vita in allerta

L’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato la bozza base per un trattato sulle pandemie, che andrebbe a rafforzare i poteri dell’agenzia Onu. Resta il nodo della sovranità degli Stati. E i gruppi pro vita sono in allerta, perché il documento rischia di essere usato per promuovere gender e aborto, in nome della sanità.