Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Maria Madre della Chiesa a cura di Ermes Dovico

Peronismo

Il piano economico di Milei osteggiato dai peronisti. E sono proteste
ARGENTINA

Il piano economico di Milei osteggiato dai peronisti. E sono proteste

Dopo l’annuncio di un super decreto che modificherà o annullerà circa 350 misure assistenzialiste e stataliste, l’Argentina vive una serie di proteste, poco partecipate, promosse dai peronisti. Un tentativo di sfasciare il Paese, già in crisi per decenni di politiche socialiste.


Argentina, vince Milei: pro-life e liberista, dà speranze senza illusioni
SVOLTA SUDAMERICANA

Argentina, vince Milei: pro-life e liberista, dà speranze senza illusioni

Javier Milei, libertario e pro-life, ha vinto a sorpresa le elezioni presidenziali in Argentina, staccando di 11 punti il peronista Massa. Mercati euforici. Trump si congratula. Ora il compito immane di ricostruire il Paese.


Argentina, duello all'ultimo voto. Milei sfida il peronismo
ELEZIONI

Argentina, duello all'ultimo voto. Milei sfida il peronismo

L'Argentina sceglierà il suo presidente domenica. Il libertario Milei sfida il peronista Massa. L'Argentina soffre sotto il peronismo una crisi permanente. Milei promette un rischioso cambio di sistema. 


Fernandez contro Fernandez, il vescovo attacca il presidente
ARGENTINA

Fernandez contro Fernandez, il vescovo attacca il presidente

Victor Fernandez, arcivescovo di La Plata, Argentina, si scaglia con una lettera aperta contro il presidente Alberto Fernandez. Il capo di Stato peronista è accusato di aver giocato con i nuovi diritti (aborto, eutanasia, marijuana) mentre il popolo era alle prese con uno dei lockdown più duri del mondo. Mons. Fernandez è uomo di fiducia di Papa Francesco. La sua voce è "pesante". 


L'America Latina svolta a destra e abbandona i populisti
ARGENTINA

L'America Latina svolta a destra e abbandona i populisti

Esteri 27_10_2017

Il partito di centrodestra del presidente Macri vince la maggioranza parlamentare in Argentina. Ora il capo di Stato ha carta bianca per le sue riforme, in un paese che versa ancora in gravi condizioni economiche. Non è un caso unico: in tutti i paesi sudamericani le destre stanno prevalendo. Ecco le ragioni di una svolta.