Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Liduina a cura di Ermes Dovico

Passione di gesù


Le reliquie della Passione, testimoni dell’amore di Cristo
Venerdì Santo

Le reliquie della Passione, testimoni dell’amore di Cristo

Le reliquie della Croce – ritrovata grazie a sant’Elena – e in generale della Passione sono sparse in varie città del mondo. Oggetti sacri che invitano a contemplare, meditando sull’amore di Dio per l’umanità.


La beata Emmerick, una mistica unita alla Passione di Gesù
LA FIGURA

La beata Emmerick, una mistica unita alla Passione di Gesù

Figlia di poveri contadini, ebbe le prime visioni a nove anni: la Madonna con Gesù Bambino; l’angelo custode e diversi santi. Entrò poi tra le agostiniane e ricevette le stimmate, vivendo sempre in unione alle sofferenze di Cristo.


Paolo della Croce e i Passionisti, origini di una congregazione
L’OPERA DEL SANTO

Paolo della Croce e i Passionisti, origini di una congregazione

Dal ritiro del 23 novembre 1720, dove il giovane Paolo Danei annotò di voler essere «crocifisso con Gesù», al completamento del primo convento passionista 17 anni dopo. Ecco come nacque la Congregazione della Passione di Gesù Cristo.


La Croce, i crocifissi e i santi, un legame profondo
LA DEVOZIONE

La Croce, i crocifissi e i santi, un legame profondo

I santi hanno avuto un legame profondo con la Croce e, di conseguenza, con i crocifissi. Storie singolari, da Francesco d’Assisi a Veronica Giuliani, da Brigida a padre Pio.


Antonietta Meo, la bambina unita alla Passione di Gesù
VENERABILE

Antonietta Meo, la bambina unita alla Passione di Gesù

La storia della piccola Antonietta Meo (Nennolina), di cui è in corso la causa di beatificazione. La malattia vissuta in spirito di totale offerta a Gesù. Al quale diceva di soffrire con gioia “perché so di stare sul Calvario con Te!”. Partecipando al mistero della Sua Redenzione.


I misteri del Triduo pasquale nelle omelie di san Bernardino
SETTIMANA SANTA

I misteri del Triduo pasquale nelle omelie di san Bernardino

Nelle sue Prediche della Settimana Santa, pronunciate a Firenze nel 1425, san Bernardino da Siena medita sui misteri salvifici della Passione, Morte e Resurrezione del Signore Gesù. Misteri che la Chiesa rivive in modo speciale nella solenne liturgia del Triduo pasquale.


Gesù flagellato, segno di un Amore senza limiti
QUARESIMA / 7

Gesù flagellato, segno di un Amore senza limiti

Ecclesia 31_03_2023

Nell’ultima puntata tratta dal commento di padre Cornelio a Lapide (1567-1637) alla Passione secondo il Vangelo di San Matteo, l’esegeta si sofferma sulla flagellazione di Gesù. Ne analizza gli aspetti storici e teologici. Il corpo di Gesù, plasmato dallo Spirito Santo, era estremamente sensibile al dolore. Ma patì tutto (oltre 5.000 colpi) per nostro amore.


Maria Domenica Lazzeri, le virtù di chi ha imitato Cristo
VENERABILE

Maria Domenica Lazzeri, le virtù di chi ha imitato Cristo

Riconosciute dalla Chiesa le virtù eroiche di Maria Domenica Lazzeri, ora venerabile. Mistica, il suo caso ebbe risonanza anche all’estero e fu studiato da più medici. Negli ultimi 14 anni si nutrì di sola Eucaristia e negli ultimi 13 ebbe le stimmate, vivendo la Passione di Gesù ogni venerdì e morendo a 33 anni.


La codardia di Pilato e la condanna di Gesù
QUARESIMA / 6

La codardia di Pilato e la condanna di Gesù

Ecclesia 24_03_2023

Proseguiamo il cammino quaresimale con il commento di padre Cornelio a Lapide (1567-1637) alla Passione secondo il Vangelo di San Matteo. Pilato, temendo la folla, fa il gesto di lavarsi le mani. Ma ciò non cancella la sua colpa, perché si sarebbe dovuto opporre con fermezza all’ingiustizia dei giudei che volevano la morte di Gesù.


Quando Barabba fu preferito a Gesù
QUARESIMA / 5

Quando Barabba fu preferito a Gesù

Ecclesia 17_03_2023

Proseguiamo il cammino quaresimale con il commento di padre Cornelio a Lapide (1567-1637) alla Passione secondo il Vangelo di San Matteo. Pilato, nel tentativo di salvare Gesù, ricorre anche alla proposta, consueta per la Pasqua, di liberare un prigioniero. Ma all’Innocente viene preferito un assassino.


«Giovani, l’occulto è un pericolo. E solo Gesù libera»
INTERVISTA/ L’ESORCISTA

«Giovani, l’occulto è un pericolo. E solo Gesù libera»

Preoccupa la diffusione di festival e fiere dell’occulto. Ma è tutta la quotidianità odierna, tra media usati male e mode, che espone al rischio. «Io sono convinto che oggi il 99% dei ragazzi, in qualche modo, nel suo percorso di crescita, incontri Satana». La Bussola intervista padre Mario Mingardi, esorcista che da anni aiuta i giovani a liberarsi dal Maligno.


L’Ave Maria dei dolori, per soffrire in unione a Gesù
LA PREGHIERA

L’Ave Maria dei dolori, per soffrire in unione a Gesù

Esiste una versione dell’Ave Maria che riflette i dolori della Madre celeste e la Passione del Signore Gesù. È attribuita a san Bonaventura ed è frutto della grande devozione alla Madonna Addolorata. Che ci insegna a offrire le nostre sofferenze, per ottenere la salvezza eterna e camminare sui sentieri della santità. Come ha fatto Giovanni Paolo II.