Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Marco a cura di Ermes Dovico

Intervista

«Mia mamma, santa Gianna, risposta di Dio all'attacco alla vita»
INTERVISTA / GIANNA EMANUELA MOLLA

«Mia mamma, santa Gianna, risposta di Dio all'attacco alla vita»

Per i 100 anni dalla nascita di Gianna Beretta Molla, la Bussola intervista la sua quartogenita, venuta alla luce grazie al sacrificio eroico della santa madre. La quale oggi è «un prezioso dono di Dio per tutti», insieme al marito Pietro: una coppia di sposi e genitori che rappresentano «la risposta di Nostro Signore al mondo di oggi» che attacca il matrimonio, la famiglia e la vita.


«Vi spiego il valore (e i nemici) della famiglia»
INTERVISTA

«Vi spiego il valore (e i nemici) della famiglia»

«La “modernità liquida” non può sopportare ciò che è solido». Si possono individuare «i “nemici” della famiglia con 3 P: Paura, cultura del Provvisorio e Perfezionismo». Ma nonostante gli ostacoli, una famiglia può arrivare in cima «con altre tre P, che rispondono alle precedenti…». Parla alla Bussola la bioeticista Giorgia Brambilla, curatrice del libro «Come olio di nardo».


Benedetto XVI indica la via alla Chiesa (non solo tedesca)
IL PAPA EMERITO TORNA A PARLARE

Benedetto XVI indica la via alla Chiesa (non solo tedesca)

In un’intervista scritta con il periodico Herder Korrespondenz, Benedetto XVI evidenzia la sempre maggiore distanza tra l’autentica missione ecclesiale e la “chiesa d’ufficio”, fatta di burocrazia e documenti senza «il cuore e lo spirito». Una situazione che non riguarda solo la Chiesa in Germania, ma che è più generale e alimenta «l’esodo dal mondo della fede». Richiamando il suo prezioso anno da cappellano a Bogenhausen, Ratzinger ci ricorda che solo Dio è la risposta contro i totalitarismi passati e presenti.


Crolla il mito della Bbc, una lezione da capire
GIORNALISMO

Crolla il mito della Bbc, una lezione da capire

Lo scandalo creatosi in Gran Bretagna per l'intervista estorta a lady Diana oltre 25 anni fa dimostra anzitutto che quanto a deontologia professionale ogni mondo è paese. E anche che è tempo per ripensare il concetto stesso di servizio pubblico radiotelevisivo.


«Grazie a Dio sono una radical chic pentita»
INTERVISTA ALL'AUTRICE

«Grazie a Dio sono una radical chic pentita»

Nel diario “Confessioni di una radical chic pentita” (UomoVivo) leggerete di come Serena Di abbia perso la fede a causa delle angherie di una professoressa di sinistra, di come abbia rincorso l’ideale della donna emancipata, tutta dedita alla carriera per rinunciare alla sua famiglia e vita privata. L'autrice spiega invece alla Nuova Bussola come sia finita ad occuparsi della figlia e del marito lasciando il giornalismo a cui pensava di dover sacrificare ogni cosa.