Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Maria Maddalena a cura di Ermes Dovico

Comunione


Bergamo: giusti richiami sulla liturgia, con qualche amnesia
la nota

Bergamo: giusti richiami sulla liturgia, con qualche amnesia

La diocesi ricorda le norme "talvolta" (cioè spesso) disattese sui ministri straordinari e la modalità di distribuzione della Santa Comunione. Mancherebbero all'appello vari punti, altrettanto dimenticati.


Ai Dubia di Duka risponde un non-magistero che fa magistero
discontinuità

Ai Dubia di Duka risponde un non-magistero che fa magistero

Alla Dottrina della Fede va in scena il teatro dell'assurdo: si riserva "religioso ossequio" all'interpretazione autorevole di un passo che in Amoris Laetitia... non c'è. Alle richieste di chiarimento su Amoris Laetitia poste dall'arcivescovo emerito di Praga, città di Kafka, si risponde coerentemente in modo kafkiano.


Frate missionario: «Non si può "cosificare" Gesù Eucaristia»
L'INTERVISTA

Frate missionario: «Non si può "cosificare" Gesù Eucaristia»

Fede "pandemica" in Italia e non solo, mentre nelle terre di missione la gente semplice comprende la sacralità della liturgia e del Mistero eucaristico. La testimonianza dal Guatemala di p. Gian Luigi Lazzaro.


La summa di eresie del cardinal McElroy
SU AMERICA

La summa di eresie del cardinal McElroy

In un articolo su America, la rivista dei gesuiti, il card. McElroy guarda con favore a diaconato femminile, accesso alla Comunione per divorziati risposati, coniugi sposati solo civilmente e persone Lgbt che non hanno rinunciato al loro stile di vita. Ma le sue posizioni contraddicono il Magistero e le Sacre Scritture.


Svizzera: insieme alla fede crolla la produzione di ostie
secolarizzazione

Svizzera: insieme alla fede crolla la produzione di ostie

Borgo Pio 20_12_2022

Un segnale inconsueto da conventi e monasteri svizzeri, dove le religiose preparano il pane destinato all'altare. Sempre meno richieste, perché i fedeli sono sempre meno.


Divorziati risposati, l'ipocrisia della diocesi di Milano
SACRAMENTI ALL'AMBROSIANA

Divorziati risposati, l'ipocrisia della diocesi di Milano

La curia milanese ritira (apparentemente) il documento “aperturista” di don Aramini, ma non i suoi contenuti. Il solo “malinteso” è consistito nello svelare le carte e il (loro) vero problema sono i “pelagiani” difensori della dottrina. Al divorziato risposato si chiede tutto, tranne il pentimento.


Amare l'Eucaristia, la sola via per il risveglio dell’Europa
LA LEZIONE DI EYMARD

Amare l'Eucaristia, la sola via per il risveglio dell’Europa

Riscopriamo l’insegnamento di san Pietro Giuliano Eymard, fondatore della Congregazione del Santissimo Sacramento. Di fronte ai mali dell’Europa e alla perdita della fede tra gli stessi cattolici, il grande santo francese indicava un solo rimedio: “L’Eucaristia, l’amore a Gesù eucaristico”.


Una Crociata per riparare le offese a Gesù Sacramentato
L’INIZIATIVA

Una Crociata per riparare le offese a Gesù Sacramentato

Ecclesia 11_06_2022

Dall’1 aprile la Cei ha fatto decadere l’obbligo di dare la Divina Eucaristia sulle mani, ma in molti contesti viene comunque proibito ai fedeli di comunicarsi sulla lingua, cioè l’uso difeso da secoli di Magistero. Questa situazione comporta almeno quattro danni, il primo dei quali è all’onore di Dio. Per riparare tali offese è necessaria una Crociata eucaristica. L'appello dei promotori della Rete Patris Corde.


L'arcivescovo Cordileone sanziona la Pelosi, una lezione di cattolicità
STATI UNITI

L'arcivescovo Cordileone sanziona la Pelosi, una lezione di cattolicità

Sfidato dalla leader democratica su sostegno all’aborto e diritto alla Comunione, l'arcivescovo di San Francisco ha fatto ciò che ogni vescovo dovrebbe fare in circostanze simili: proibisce che la Pelosi riceva l’Eucarestia. Ovviamente Cordileone sarà molto criticato per questo sia dai politici sia all’interno della Chiesa ma la sua lettera di spiegazioni è ineccepibile anche dal punto di vista pastorale.


Comunione agli abortisti, l'assist del Papa a Biden
IERI L'INCONTRO

Comunione agli abortisti, l'assist del Papa a Biden

La visita di Biden a Roma e il clamoroso assist del Papa che lo avrebbe definito un «buon cattolico» dicendogli di «continuare a ricevere la Comunione». Il presidente Usa ha tirato fuori l'asso dalla manica per sferrare un colpo da ko ai vescovi USA a pochi giorni dal voto sulla coerenza eucaristica. Ma Bergoglio ha già detto di non aver mai negato la Comunione ad alcuno. Nuovo appello del cardinal Burke. 


L'offensiva pro-comunione a Biden
VESCOVI USA

L'offensiva pro-comunione a Biden

Inizia oggi l’incontro dei vescovi statunitensi per decidere una linea comune sull'Eucarestia ai politici pro-aborto, ma secondo il New York Times il Vaticano avrebbe già deciso la partita. Spadaro e il NYT si contraddicono fornendo “motivazioni” politiche rispetto a una questione che riguarda il cuore della fede. E che è ben definita sia dal diritto canonico che dalla nota di Ratzinger del 2004: l’Eucaristia va negata a chi è in peccato grave e manifesto.


Il diritto canonico nega la comunione ai politici abortisti
CDF

Il diritto canonico nega la comunione ai politici abortisti

A proposito della Congregazione per la Dottrina della Fede sulla comunione ai politici abortisti, cosa dice il Diritto Canonico? Non sono ammessi alla comunione, tra gli altri, gli scomunicati. È scomunicato anche chi collabora all'aborto con un contributo necessario: quindi i politici abortisti. Che, inoltre, in modo ostinato perseverano in un peccato grave e manifesto.