Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Leonida di Alessandria a cura di Ermes Dovico

Fake news

Servono paletti se le notizie false danneggiano i più deboli
la lettera

Servono paletti se le notizie false danneggiano i più deboli

La proposta di legge sulla diffamazione giornalistica richiama alla mente il "caso" costruito sulla Comunità Shalom: un esempio di giornalismo che punta alla gogna mediatica più che all'informazione. A danno degli stessi ragazzi in cura.


Il centrodestra, le fake news e la tentazione di controllare la verità
BAVAGLI

Il centrodestra, le fake news e la tentazione di controllare la verità

Federico Mollicone (FdI), presidente della Commissione cultura della Camera, propone nuovi strumenti per certificare le notizie. Ma non vuole alcun ministero della verità. 


Le interviste impossibili, una fotografia del mondo attuale
IL LIBRO

Le interviste impossibili, una fotografia del mondo attuale

Il giornalista Max Minimum ha parlato con dei personaggi sulla bocca di tutti: Verità, Realtà, Inclusività, Buon Senso, Fake News, Bellezza, il signor Destino, Enza Coscienza e altri ancora. Nelle loro risposte c’è una fotografia precisa e ironica del contesto attuale. Ecco “Le interviste impossibili” (Il Timone) di Tommaso Scandroglio, firma nota ai lettori della Bussola.


Una fake news su Sonia Gandhi alimenta l’odio contro i cristiani in India
Induismo

Una fake news su Sonia Gandhi alimenta l’odio contro i cristiani in India

Cresce in maniera allarmante la propaganda anticristiana degli integralisti indù che cercano di mettere in cattiva luce i fedeli accusandoli di conversioni forzate


La ragazza che ha abortito e le storie montate ad arte
PROPAGANDA

La ragazza che ha abortito e le storie montate ad arte

Un’adolescente abortisce, a scuola ci sono dei disegni che rimandano all’umanità di un feto e parte lo sdegno pro aborto, alimentato dai giornali e dall’attivista Cathy La Torre. Nessuno si interroga sulla fragilità di quella ragazza, che ha l’insegnante di sostegno, e sulla veridicità della narrazione mediatica. Ma è emersa una versione molto differente, a partire dal tempo e fine di quei disegni.


Covid-19 e fake news, nessuna censura
IL CASO

Covid-19 e fake news, nessuna censura

Ha fatto molto discutere la nascita, sabato scorso, della "Unità di monitoraggio per il contrasto della diffusione di fake news relative al Covid-19 sul web e sui social network”. Ma il suo scopo, istituzionale, non ha nulla a che vedere con compiti di vigilanza o sanzionatori.


Quei "volumetti anti papali"   Vaticano alle comiche finali
ECCO TUTTA LA LETTERA DI RATZINGER

Quei "volumetti anti papali" Vaticano alle comiche finali

Dopo indiscrezioni pressanti il Vaticano è costretto a pubblicare la lettera integrale inviata da Benedetto XVI al prefetto Viganò sui volumetti della Lev: Ratzinger rifiutò categoricamente una "recensione" dell'opera teologica su Papa Francesco perché contenente contributi di un teologo che contestò il magistero dell'attuale Papa emerito e di Giovanni Paolo II. Una figuraccia grottesca che mostra che cosa si intenda per comunicazione Oltretevere. 


Se le fake news nascono in Vaticano
IL CASO VIGANO'

Se le fake news nascono in Vaticano

Davvero un brutto scherzo del destino l'operazione truffaldina di monsignor Viganò proprio nell'anno in cui il Papa lancia un messaggio contro le fake news. E i tentativi di metterci una pezza stanno solo peggiorando la situazione.


Perché le Sentinelle ci esortano a vegliare "ora più che mai"
SVEGLIARE LE COSCIENZE

Perché le Sentinelle ci esortano a vegliare "ora più che mai"

Pur gravemente silenziate, le Sentinelle in Piedi sono attive più che mai: la vittoria non sta nei numeri o in politica, ma nella "responsabilità personale" testimonianta davanti ad un potere che sta approvando leggi (Dat, Fake News, Gender) atte a rendere l'uomo un esecutore del nuovo totalitarismo.


Fake News? Un modo per colpire chi è contro l'aborto
IL CASO

Fake News? Un modo per colpire chi è contro l'aborto

«Chi è contro l'aborto diffonde false notizie». Così il New York Times svela il vero obiettivo della campagna contro le fake news. Si vuole obbligare i social network a far fuori pagine e siti politicamente scorretti.