• INTERVISTA / MARGHERITA BORSALINO

    "Mio marito Giuseppe Garrone, combattente per la Vita"

    Mamme e bambini salvati dall’aborto, insieme a tante donne che rischiavano di suicidarsi dopo aver abortito. «Telefonavano a SOS Vita nel cuore della notte, anche alle due, per confidare il loro strazio. E Giuseppe c’era sempre». L’amicizia con Madre Teresa, che benedì la sua idea delle culle per la vita, oggi una sessantina in Italia. Le amarezze all’epoca della Legge 40, di cui contestava la logica del “male minore”. In occasione della 43^ Giornata per la Vita, la Bussola ricorda - con un’intervista alla moglie Margherita Borsalino - la figura di Giuseppe Garrone, morto il 3 febbraio di 10 anni fa.
    - UNA LUCE PER LA VITA, CAMPAGNA CHE FA CULTURA, di Tommaso Scandroglio

    • NEONATI ABBANDONATI

    Culle per la vita, dove il bambino può essere accolto

    La cronaca ha riportato all’attenzione il dramma dell’abbandono dei neonati, che spesso scaturisce nella loro morte. Ma per evitare questo ci sono alternative, di cui i media parlano poco, come il parto in anonimato, previsto dalla legge, e le culle per la vita. Una sessantina in tutta Italia, estremamente attrezzate.