Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Guglielmo da Vercelli a cura di Ermes Dovico

Chiese profanate

Battaglia, il vescovo dei "poveri" che vuole sul lastrico un fedele
PROCESSO A NAPOLI

Battaglia, il vescovo dei "poveri" che vuole sul lastrico un fedele

Domani a Napoli il processo che vede il vescovo di Napoli Domenico Battaglia opposto a un fedele che denuncia gli abusi nell'utilizzo delle chiese in Diocesi al quale chiede 40mila euro di risarcimento. Una vicenda da commedia napoletana, alla faccia della Chiesa della misericordia.


Espulso il marocchino che ha distrutto i crocifissi ad Alessandria
Chiese profanate

Espulso il marocchino che ha distrutto i crocifissi ad Alessandria

L’uomo, che ha fatto a pezzi tre crocifissi, durante l’arresto ha proferito minacce contro i cristiani dicendo di voler vendicare i palestinesi uccisi a Gaza


Chiese violate in India e in Pakistan
Minoranze cristiane

Chiese violate in India e in Pakistan

Nuovi episodi di chiese profanate, di atti vandalici, di ostie e libri sacri disonorati gettano nello sconforto le comunità cristiane e ne accrescono il senso di insicurezza


L'organo a canne bruciato: simbolo di un dramma diffuso
TRADIZIONE RIFIUTATA

L'organo a canne bruciato: simbolo di un dramma diffuso

L'organo bruciato nella cattedrale di Nantes simboleggia il disprezzo della tradizione: sono molti quelli abbandonati nelle chiese e sostituiti da strumenti inappropriati. Eppure, la Sacrosanctum Concilium dice: «Nella Chiesa latina si abbia in grande onore l'organo a canne...il cui suono è in grado...di elevare potentemente gli animi a Dio». 

 


In Cile dei vandali hanno profanato altre due chiese
Chiese profanate

In Cile dei vandali hanno profanato altre due chiese

Ignoti sono entrati nel Tempio di San Francisco de Valdivia e nel santuario Maria Auxiliadora di Talca,  hanno distrutto immagini e arredi, hanno profanato il tabernacolo


Due chiese profanate in Costa d’Avorio
Costa d’Avorio

Due chiese profanate in Costa d’Avorio

I tabernacoli di due chiese della diocesi di Yopougon, in Costa d’Avorio, sono stati profanati dal dicembre scorso a oggi. In un caso è stato anche rubato un ostensorio contenente un’ostia


Quando le chiese profanate non fanno notizia
FRANCIA

Quando le chiese profanate non fanno notizia

Dall’inizio di febbraio a oggi si contano attacchi profanatori ad almeno sei chiese francesi, dal sud al nord del Paese, con statue di Gesù e Maria fatte a pezzi, croci disegnate con escrementi, tabernacoli violati e Ostie consacrate sparse per terra, a conferma che si è voluto colpire il cuore della fede cattolica. Il tutto avviene nella quasi totale indifferenza di media e istituzioni, sia Oltralpe che da noi.