Il mondo – dall'Ucraina all'Ecuador passando per l'Irlanda – sta subendo un forte attacco da parte della lobby gay che spinge per un riconoscimento non solo sociale, ma anche giuridico. La Nuova Bussola Quotidiana raccoglie e propone gli articoli più interessanti.

    • NUOVI DIRITTI

    Gay, assalto a Irlanda e Ucraina

    • 25-04-2013

    In Irlanda s'avvicina un referendum popolare sui matrimoni gay, che cambierebbe la Costituzione. In Ucraina, intanto, una legge formula per la prima volta il concetto di orientamento sessuale: «Lo facciamo per essere accettati nell'Unione Europea», dice il ministro degli Esteri.

    • EDITORIALE

    Adozioni gay, la Francia ci precede

    • 24-04-2013

    Approvati ieri in Francia matrimonio e adozioni da parte delle coppie omosessuali. Un evento preparato da una sapiente regia che ha spostato il consenso del pubblico. Ma nulla può cancellare la realtà di una decisione immorale e giuridicamente discutibile.

    • FAMIGLIA

    Partito Omosessualista Clericale

    • 23-04-2013

    L'arcivescovo Marini interviene a favore delle unioni gay ("ma non siano chiamate matrimonio"). Non è estemporaneo, questo è un pensiero che sta prendendo piede nella Chiesa. Come dimostrano le recenti affermazioni di monsignor Paglia e del quotidiano Avvenire.

    • IL CASO

    Dittatura gay, arriva il modello Ecuador

    • 18-04-2013

    Grossa multa e sospensione dei diritti civili: è la condanna all'ex candidato alle presidenziali in Ecuador, Nelson Zavala, per essersi dichiarato contrario ai matrimoni omosex. E gli episodi francesi mostrano la pericolosità di introdurre norme generiche contro l'omofobia. Come vorrebbero da noi i grillini.

    • INVASIONE DI CAMPO

    Anche la Corte Costituzionale tifa unioni gay

    • 13-04-2013

    Il presidente della Consulta Franco Gallo, davanti alle cariche dello Stato, chiede il riconoscimento delle unioni gay. Un'invasione di campo inaccettabile che troverà il nuovo Parlamento pronto a raccogliere l'assist. E' la conferma che la Corte Costituzionale fa politica, invece di occuparsi del diritto.

    • LA FRANCIA CONTRO

    «Vogliamo il lavoro, non i matrimoni omosex»

    • 23-03-2013

    Ieri più di un milione di persone hanno manifestato  contro la legge Taubira che permetterebbe il matrimonio omosessuale, con l'obiettivo di sensibilizzare i senatori che il 4 aprile dovranno approvare, o meno, il decreto già passato alla Camera.

    • PAPA FRANCESCO

    Quando Bergoglio marciava contro le unioni gay

    • 20-03-2013

    L’allora cardinale Bergoglio, oggi Papa Francesco, condannò pubblicamente la proposta di legge argentina sulla legalizzazione del matrimonio e delle adozioni omosessuali. Per domenica 11 luglio 2010 convocò una marcia contro le unioni gay e fece leggere in tutte le chiese, durante le messe, questo duro messaggio.

    • INTERVISTA

    «Nella Chiesa è in atto un golpe omosessualista»

    • 14-01-2013

    Don Ariel Levi di Gualdo, autore di un saggio che denuncia una lobby gay in Vaticano, spiega origini e strategie di chi promuove e protegge l'omosessualità nella Chiesa: «Vogliono la sua distruzione dall'interno. È la prima volta nella storia che accade».

    -Il nemico dentro, di R. Cascioli

    • INCHIESTA

    Donne indiane sacrificate per dare figli a coppie gay

    • 13-01-2013

    La morte di Premila Vaghela, all'ottavo mese di gravidanza "surrogata", ha rivelato uno scandalo internazionale con al centro l'India. Donne povere affittano il loro utero rischiando la morte per soddisfare la "voglia" di figli di coppie ricche e il vero business sono ormai le coppie gay.

    • SENTENZA

    Famiglie gay, la Cassazione riscrive la Costituzione

    • 12-01-2013

    Nuova sentenza scandalosa della Suprema Corte, in un caso di separazione conferma l'affidamento del figlio a madre e convivente, accusando il padre di pregiudizi nei confronti degli omosessuali e negando «la dannosità di quel contesto familiare».

    • INTERVISTA

    «Una lobby gay condiziona la Chiesa»

    • 20-12-2012

    Parla don Dariusz Oko, autore di un articolo-denuncia che ha fatto discutere mezza Europa: l'omoeresia è un tentativo di sovvertire l'insegnamento della Chiesa in materia di sessualità. - Intervenire con decisione, di R. Cascioli

    • PRIMO PIANO

    Nozze gay, in Europa è scontro Chiesa-Stato

    • 13-12-2012

    Duro scontro nel Regno Unito tra vescovi e governo, dopo la decisione del premier Cameron di aprire senza riserve al matrimonio tra omosessuali. È l'ultimo caso in ordine di tempo, ma lo scontro è aperto anche in Francia, Spagna e Portogallo. Seri timori che questi provvedimenti possano tradursi in ingerenze nell'insegnamento della Chiesa.