Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni Battista de’ Rossi a cura di Ermes Dovico

Padre aurelio gazzera

Il neo-vescovo Gazzera, missionario nel Centrafrica in crisi
nomina

Il neo-vescovo Gazzera, missionario nel Centrafrica in crisi

Eletto coadiutore di Bangassou il carmelitano cuneese, in prima linea nella ricostruzione in una delle aree più difficili e pericolose del continente africano.


Il Centrafrica e le mine antiuomo. Padre Pozzi rischia una gamba
LA SITUAZIONE

Il Centrafrica e le mine antiuomo. Padre Pozzi rischia una gamba

Esteri 14_02_2023 Anna Bono

Rischia di perdere una gamba padre Norberto Pozzi, il carmelitano saltato in aria su una mina il 10 febbraio. Un rischio diffuso, nella Repubblica Centrafricana, Paese in guerra dal 2013, dove le mine antiuomo e anticarro sono usate da tutti i contendenti. Mentre i missionari diffondono semi di speranza.


La battaglia di padre Gazzera per fermare i predatori d’oro
REPUBBLICA CENTRAFRICANA

La battaglia di padre Gazzera per fermare i predatori d’oro

Esteri 29_04_2019 Anna Bono

Nonostante la guerra, nella Repubblica Centrafricana proseguono le attività di contrabbando delle materie preziose, complice la diffusa corruzione. Dall’inizio del 2019, delle imprese cinesi hanno aperto almeno 17 cantieri per estrarre l’oro nel fiume Ouham, deviandone il corso, inquinando l’acqua e impoverendo la popolazione. A raccontare lo scempio che sta avvenendo, rischiando la sua incolumità, è il missionario carmelitano Aurelio Gazzera.


Il governo ferma le attività di alcune ditte cinesi accusate di provocare danni ambientali
Repubblica centrafricana

Il governo ferma le attività di alcune ditte cinesi accusate di provocare danni ambientali

Svipop 02_04_2019 Anna Bono

Tre ditte cinesi hanno aperto diversi cantieri lungo il corso di un fiume per estrarre oro, che poi esportano illegalmente, senza curarsi di rispettare le norme in materia di tutela ambientale


Una “fiera della speranza” per dire no alla guerra
Repubblica Centrafricana

Una “fiera della speranza” per dire no alla guerra

A Bozoum, Repubblica Centrafricana, nonostante la guerra e il continuo deteriorarsi della situazione generale, si è svolta anche quest’anno la tradizionale fiera agricola, un forte segnale di speranza e vitalità