Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giacomo il Maggiore a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Autorevolezza

Ma temevano la folla (Mc 11,32)

Schegge di vangelo 03_06_2023 Español

In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli andarono di nuovo a Gerusalemme. E, mentre egli camminava nel tempio, vennero da lui i capi dei sacerdoti, gli scribi e gli anziani e gli dissero: «Con quale autorità fai queste cose? O chi ti ha dato l’autorità di farle?». Ma Gesù disse loro: «Vi farò una sola domanda. Se mi rispondete, vi dirò con quale autorità faccio questo. Il battesimo di Giovanni veniva dal cielo o dagli uomini? Rispondetemi». Essi discutevano fra loro dicendo: «Se diciamo: “Dal cielo”, risponderà: “Perché allora non gli avete creduto?”. Diciamo dunque: “Dagli uomini”?». Ma temevano la folla, perché tutti ritenevano che Giovanni fosse veramente un profeta. Rispondendo a Gesù dissero: «Non lo sappiamo». E Gesù disse loro: «Neanche io vi dico con quale autorità faccio queste cose». (Mc 11,27-33)

Gesù si comporta con autorevolezza e si permette il lusso di non rivelare l’origine della sua autorità. Questo silenzio smaschera quanti non riconoscevano nemmeno il valore della predicazione del Battista. Ovviamente l’autorità di Gesù deriva dall’essere il Figlio di Dio, cioè Dio stesso. Riconosci l'autorità di Gesù sulla tua vita? In tutti gli aspetti della tua vita o solo dove ti fa comodo o ti costa poco?