• SCHEGGE DI VANGELO

Un'amara constatazione

Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? (Lc 12, 51)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto! Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D’ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera». (Lc 12, 49-53)

I grandiosi segni e doni di Gesù non saranno sempre motivo di unione ed amore tra gli uomini bensì di lotta e di conflitto: alcune persone useranno male il dono del libero arbitrio per cui, anche di fronte all’evidenza, tenderanno ad affidarsi alle creature più che al Creatore. Questa divisione non è desiderata da Gesù, ma è solo una constatazione di ciò che avverrà fino al Suo ritorno glorioso in cui si renderà storicamente evidente a tutti qual è il nostro Bene supremo, l’unico a poter soddisfare la nostra sete di felicità eterna. Preghiamo Gesù affinché, riconoscenti per la Salvezza che ci ha donato con la Sua passione, morte e risurrezione, riponiamo solo in Lui le nostre più profonde attese di felicità.