• GLI STUDI DICONO CHE...

    Sorpresa: la Messa in latino è anche la più anti-Covid

    Il Journal of Religion and Health ha ospitato un articolo dell’Università di Bergen, che ha valutato che gli elementi della Forma Straordinaria «riducono il rischio di trasmissione (del virus): una ridotta partecipazione verbale da parte dell’assemblea, il canto di un coro scelto, nessuna concelebrazione, orientamento Ad orientem, niente ministri straordinari e Santa Comunione in ginocchio e sulla lingua».