Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Rita da Cascia a cura di Ermes Dovico

Madonna di medjugorje

Medjugorje, quando la Madonna pianse per delle parolacce
L’EPISODIO

Medjugorje, quando la Madonna pianse per delle parolacce

25 giugno 1981, la Regina della Pace appare per la prima volta al gruppo, al completo, dei sei fanciulli-veggenti di Bijakovići. A un loro amico scappa una volgarità. Quel che succede dopo è un prezioso insegnamento...


Medjugorje, la pace passa dalla preghiera e dal digiuno
L’ANNIVERSARIO

Medjugorje, la pace passa dalla preghiera e dal digiuno

Il 24 giugno 1981, secondo la testimonianza dei veggenti, la Madonna appariva per la prima volta a Medjugorje. Tante le esortazioni, in questi 42 anni, alla preghiera e al digiuno, necessari per fermare le guerre e avere la pace. E anche per il rinnovamento della Chiesa.


Medjugorje, un “ospedale da campo” voluto dal Cielo
I FRUTTI SPIRITUALI

Medjugorje, un “ospedale da campo” voluto dal Cielo

Dopo più di 41 anni e mezzo dall’inizio delle apparizioni di Medjugorje, le straordinarie grazie di conversione proseguono come se fosse il primo giorno. La Regina della Pace conferma le verità insegnate da sempre dalla Chiesa cattolica e oggi messe in discussione all’interno della stessa Chiesa. Sono proprio queste verità che aiutano le anime a guarire.


«Maria ci vuole testimoni di pace, con la preghiera e il digiuno»
INTERVISTA / MARIJA PAVLOVIC

«Maria ci vuole testimoni di pace, con la preghiera e il digiuno»

La Madonna ci assicura che con la preghiera e il digiuno si fermano le guerre. Quella in Ucraina, come gli altri conflitti, «è cominciata nel cuore dell’uomo», che è chiamato a scegliere Dio e non il demonio. Noi stessi «abbiamo la guerra in casa nostra con aborto, eutanasia e altre pratiche contro la vita». La Bussola intervista la veggente di Medjugorje, Marija Pavlovic.


L’argento dei tennisti di Medjugorje (che ringraziano Maria)
OLIMPIADI

L’argento dei tennisti di Medjugorje (che ringraziano Maria)

I croati Marin Čilić e Ivan Dodig, nativi di Medjugorje, hanno conquistato l’argento a Tokyo, perdendo la finale contro i connazionali Mate Pavić e Nikola Metkić. A fine partita Ivan, parlando anche a nome di Marin, ha ringraziato la Madonna «per il talento che abbiamo ricevuto». Una conferma che ognuno, come ha detto la Vergine, è importante (e in qualunque circostanza) per la realizzazione del piano di Dio.


Catechesi inedite di padre Amorth su Medjugorje
IL LIBRO

Catechesi inedite di padre Amorth su Medjugorje

Ecclesia 28_02_2018

Nel libro “Un esercito contro il male”, Amorth, fra gli esorcisti più famosi del mondo, sviscera i messaggi della Madonna di Medjugorje, perché «sono una massiccia opera di catechesi» che ci guida cristianamente dentro ogni giornata. E perché in un mondo in cui satana impera «Dio ci ha dato Maria come ultima occasione per salvare l’umanità».