• OTTOCENTO DA CAPIRE/32

    Il fallimento del Superuomo dannunziano

    D’Annunzio per primo rese celebre il verbo niciano in Italia, dopo aver letto Nietzsche nel 1892. La prima opera in cui lo scrittore presenta il progetto della nascita del superuomo è Le vergini delle rocce (1895). Aveva in progetto una "Trilogia del giglio" (sberleffo al Verbo cristiano) che però non portò mai a termine.