• SPAGNA

    La Chiesa riceve soldi dai cittadini e il governo li vuole

    Più la Chiesa viene attaccata, più i cittadini la sostengono: il 32,32 per cento delle dichiarazioni dei redditi in Spagna è stato a favore della Chiesa, per un totale di 284 milioni di euro. Un massimo storico intollerabile per il governo social-comunista di Sánchez-Iglesias, che ora utilizza la Corte dei conti per sollevare sospetti sull’uso dei fondi ricevuti dalla Chiesa.