• SCELTA IDEOLOGICA

    L’Ambrogino d’oro a Cappato, un premio agli antivalori

    Il 7 dicembre, giorno del suo patrono, il Comune di Milano, guidato da Beppe Sala, insignirà Marco Cappato con l’Ambrogino d’oro. Che c’entra un’onorificenza a uno che si batte per aborto, eutanasia e droghe libere? Si offende anche un santo come Ambrogio, da cui deriva il nome del premio.

    • ETICA GIUSTIZIALISTA

    Le multe calano e Milano punisce i cittadini

    Per il vicesindaco del Comune di Milano, Anna Scavuzzo, se le contravvenzioni sono calate non esistono automobilisti più disciplinati ma solo trasgressori che l’hanno fatta franca. Così, anziché spendere denaro per facilitare la mobilità e per incrementare il numero di parcheggi la politica la fa franca usando le strade come fonte di guadagno.