• FAMILY ACT

    Governo per le pari opportunità: contro la famiglia

    Il governo Draghi ha Elena Bonetti alla guida del Ministero della Famiglia, la cui dicitura completa è "Ministero per le Pari Opportunità e la Famiglia". Nel programma esposto dalla renziana Bonetti, le Pari Opportunità (diritti soggettivi e individuali) si mangiano la famiglia. Prova ne è che l'assegno per il figlio andrà anche ai bambini adottati da coppie gay (con il beneplacito del senatore Pillon)

    • ELEZIONI

    Al voto tra 75 giorni: ecco per chi non voterò

    "A titolo personale, vorrei comunicarti una mia prima dichiarazione relativa a chi certamente, in coscienza, non potrò votare: no a quanti hanno votato unioni civili, divorzio e eutanasia, soprattutto se cattolici".

    • CIRINNA' SCATENATA

    Riso, regista contro l'utero in affitto. Un nemico del popolo

    Il regista omosessuale, che ha denunciato la pratica dell'utero in affitto. Dopo l'aggressione arriva la solidarietà di Gandolfini. Ma per la Cirinnà è comunque un nemico del popolo.

    • CONFERENZA NAZIONALE AL VIA

    La famiglia al tempo della Cirinnà: bavaglio al Family Day

    Inizia domani la III Conferenza Nazionale sulla Famiglia, la prima dell'era Cirinnà. Senza idee, senza progetti, con un governo che non ha mai detto nulla su denatalità e fiscalità e con lo spauracchio delle sigle arcobaleno che monopolizzeranno lo scontro. Ma senza, soprattutto, i protagonisti del Family Day, Gandolfini alla Nuova BQ: «Mi hanno detto che non c'era posto per me».

    • L'ANALISI

    La stepchild adoption è già consentita dalla Cirinnà

    Non è vero che la Cirinnà non prevede le adozioni. Anzi, le presuppone. Con la sentenza del luglio scorso del tribunale dei minori il giudice ha adottato un minore a un "genitore sociale" proprio sfruttando le aperture della legge sulle Unioni Civili. Ecco come.