• IL GOVERNATORE DI NEW YORK

    Cuomo, le accuse di molestie e lo scandalo 'dimenticato'

    Nell’occhio del ciclone Andrew Cuomo, governatore dello Stato di New York, accusato di aver molestato sessualmente 11 donne. Anche il Partito Democratico lo scarica, ma lui non si dimette. Accuse da verificare, mentre c’è un sicuro scandalo che il mainstream oggi dimentica e ieri applaudiva: il suo sostegno all’aborto. Addirittura fino alla nascita.

    • CANCEL CULTURE

    Via Colombo dalle scuole di New York. Sindaco "ignaro"

    Sicché anche New York cancella il Columbus Day dalle sue scuole, la giornata dedicata alla scoperta dell’America e celebrata il secondo lunedì di ottobre a livello federale. E’ stata sostituita dalla Giornata dei Popoli Indigeni. Il sindaco De Blasio ha fatto poi marcia indietro e la festa è diventata anche Giornata del Patrimonio Italiano. Ma Colombo è comunque scomparso.

    • STATO DI NEW YORK

    Aborto fino alla nascita, i dem celebrano la loro follia

    Lo Stato di New York, dove sono in netta maggioranza i democratici, ha approvato una legge che stravolge i concetti di «omicidio» e «persona» e consente di abortire fino al 9° mese di gravidanza, anche in assenza di un medico. A legge approvata si è sentita una voce gridare in aula: «Possa Dio avere pietà di questo Stato!».