• ALMANACCO

Setna e Sillan

Setna (in celtico Séadna, poi latinizzato in Sedinius o Sidonius) è il nome di undici monaci irlandesi venerati come santi...

Setna (in celtico Séadna, poi latinizzato in Sedinius o Sidonius) è il nome di undici monaci irlandesi venerati come santi. Cinque sono distinti dal patronimico (Brandub, Crítán, Dall, Findchán e Trian), quattro dal luogo di provenienza (Druim mocchu Blai, Echdruim, Ros Latharna, Uaim), uno è designato come “vescovo” e l’ultimo come “cáin” (“buono”, “nobile”). I Sillan sono diciassette (celtico, Siollán; latino, Sillanus o Silnanus). Uno è Sillan di Celle Delge, uno è di Glenn Munire e di Dún Mór, uno è di Imlech Cassáin. Quattro sono i vescovi: quello di Glenn dá Locha, quello di Daminis, quello di Inis Toite (che è un’isola nel Lough Beg), quello di Less Mór (questo era figlio di Faílbe mac Ladcind del clan dei Corcu Loídge).

Dona Ora