• ALL'INFERNO CON DANTE/21

Ser Brunetto, maestro di Dante. Ventunesima puntata video

Ventunesima puntata della video-rubrica "All'Inferno con Dante" a cura di Giovanni Fighera.

Dante manifesta tutto il suo affetto figliale per ser Brunetto Latini, suo maestro di retorica in gioventù. Il dialogo tra i due si dipana con grande stima reciproca. Brunetto chiede a Dante per quali ragioni si trovi all’Inferno «anzi l'ultimo dì» e chi sia colui che gli mostra il cammino. Dante allora fa memoria del suo smarrimento nella selva oscura.

È importante continuare a far memoria della situazione di difficoltà in cui ci trovavamo (la selva oscura) e dell’incontro che ci ha salvato. Altrimenti, il rischio costante è quello di ricadere nella presunzione e nel delirio di autosufficienza. A colui che fu suo maestro in vita per qualche anno Dante sta raccontando della condizione di smarrimento in cui si è trovato e dell’incontro con l’altro maestro Virgilio, che lo ha preso per mano con lieto volto e lo ha accompagnato nel cammino nell’aldilà.

Brunetto Latini sprona Dante a proseguire sulla strada iniziata, a non perdere di vista la meta, a profondere tutte le sue qualità e i suoi talenti in quanto ha iniziato.