Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Gabriele dell’Addolorata a cura di Ermes Dovico

Maria, una 
persona reale
SANTA MARIA IN SABATO

Maria, una persona reale

La diffidenza razionalista si è rivelata assai utile per il cristianesimo. Lo ha obbligato a scavare con coraggio e verità nelle proprie origini, dimostrando che anche un uomo moderno può credere alle Sacre Scritture e alla Tradizione della Chiesa. Questo, ovviamente, vale anche per quanto attiene Maria.


Il segreto 
di Lourdes
SANTA MARIA IN SABATO

Il segreto di Lourdes

Tra i luoghi mariani, la Grotta di Massabielle ha qualcosa di speciale. Qui, più che altrove, sotto lo sguardo materno di Maria, s'intuisce che la croce trasforma ogni sofferenza umana in un mistero che non è di morte, ma di vita. Perché in fondo ad esso brilla la luce della Risurrezione.


SANTA MARIA IN SABATO

Il segreto di Lourdes

Tra i luoghi mariani, la Grotta di Massabielle ha qualcosa di speciale. Qui, più che altrove, sotto lo sguardo materno di Maria, s'intuisce che la croce trasforma ogni sofferenza umana in un mistero che non è di morte, ma di vita. Perché in fondo ad esso brilla la luce della Risurrezione.


SANTA MARIA IN SABATO

Più di tante parole

Nel libro che raccoglie i suoi interventi nella trasmissione "Ascolta si fa sera", monsignor Riboldi ricorda la lezione di Giovanni Paolo II, «che non si spostava mai senza un rosario». Ci sono momenti in cui invocare Maria, la sua compagnia materna, riempie il cuore più di tante parole.


Sartre: «Così dipingerei Maria»
SANTA MARIA IN SABATO

Sartre: «Così dipingerei Maria»

Nel 1940 il "cattivo maestro" dedica una splendida pagina a Maria, al suo travaglio umano di fronte al Figlio. Descrive la «tenera audacia e timidezza» con cui guardava Dio che si era fatto uomo nel suo grembo. Che le sorrideva. Che le assomigliava.


SANTA MARIA IN SABATO

Sartre: «Così dipingerei Maria»

Nel 1940 il "cattivo maestro" dedica una splendida pagina a Maria, al suo travaglio umano di fronte al Figlio. Descrive la «tenera audacia e timidezza» con cui guardava Dio che si era fatto uomo nel suo grembo. Che le sorrideva. Che le assomigliava.


SANTA MARIA IN SABATO

I segreti della "tilma"

Il mantello di Nostra Signora di Guadalupe è un dono misterioso. Un oggetto prezioso di cui la scienza riconosce e conferma la singolarità, ma che non ci aiuta a spiegare. Dopo secoli di studi, la tilma dell'indio Juan Diego continua a indicare un'altra strada, quella del Cielo cui la fede lo collega.


I segreti 
della "tilma"
SANTA MARIA IN SABATO

I segreti della "tilma"

Il mantello di Nostra Signora di Guadalupe è un dono misterioso. Un oggetto prezioso di cui la scienza riconosce e conferma la singolarità, ma che non ci aiuta a spiegare. Dopo secoli di studi, la tilma dell'indio Juan Diego continua a indicare un'altra strada, quella del Cielo cui la fede lo collega.


I luoghi mariani
SANTA MARIA IN SABATO

I luoghi mariani

Solo in Italia sono 1.500 i santuari mariani e 2.133 le località che hanno un toponimo mariano. Un dato che non è solo un indice di devozione, ma anche la testimonianza di uno straordinario numero di fatti prodigiosi. Miracoli, apparizioni, “contatti” speciali con Maria che hanno donato e continuano a donare agli uomini forza e luce.


SANTA MARIA IN SABATO

I luoghi mariani

Solo in Italia sono 1.500 i santuari mariani e 2.133 le località che hanno un toponimo mariano. Un dato che non è solo un indice di devozione, ma anche la testimonianza di uno straordinario numero di fatti prodigiosi. Miracoli, apparizioni, “contatti” speciali con Maria che hanno donato e continuano a donare agli uomini forza e luce.


Maria nella storia
SANTA MARIA IN SABATO

Maria nella storia

«Il tempo remoto è nelle mani degli angeli/ ed è tutto compiuto./ Il tempo futuro è nelle mani dei santi/ ed è il compimento di ciò che è compiuto», ha scritto Antonella Lumini. E Maria? Maria ha sempre la sua parte. Ciò che si è compiuto poggia anche sul suo sì e per giungere a ciò che desideriamo abbiamo bisogno del suo aiuto.


SANTA MARIA IN SABATO

Maria nella storia

«Il tempo remoto è nelle mani degli angeli/ ed è tutto compiuto./ Il tempo futuro è nelle mani dei santi/ ed è il compimento di ciò che è compiuto», ha scritto Antonella Lumini. E Maria? Maria ha sempre la sua parte. Ciò che si è compiuto poggia anche sul suo sì e per giungere a ciò che desideriamo abbiamo bisogno del suo aiuto.