• PUBBLICITA' PROGRESSO

    Eiaculazione precoce ed educazione di massa

    La povera famiglia cosiddetta tradizionale dovrà affrontare un altro scoglio educativo: «Papà, papà, cosa significa eiaculazione precoce?», chiede il pupo dopo aver visto lo spot sparato a tradimento...

    • INEFFICIENZE

    "Chiudiamo l'Università di Bari"

    Gianni Chiodi, presidente dell'Abruzzo, lancia una giusta provocazione. Le Università meridionali sono agli ultimi posti delle classifiche. Tra Nord e Sud c'è una differenza abissale, che difficilmente potrà essere colmata in una generazione.

    • EDUCAZIONE

    Paritarie a Bologna: vince il buon senso

    Il Comune di Bologna ha deciso di mantenere, con il voto a favore di Pd, Pdl e Lega, i finanziamenti alle scuole materne paritarie convenzionate. In questo caso il metodo delle larghe intese ha prodotto qualcosa di buono, come mantenere la collaborazione tra pubblico e società civile, uno dei pilastri del welfare.

    • BUONA TELEVISIONE

    Brat Camp, la TV che fa crescere

    Un nuovo reality, Brat Camp, vede otto ragazzi difficili e ribelli impegnati per tre settimane in un campus in montagna con educatori ed esperti. Ma la competizione è solo con se stessi, per crescere, e gli altri non sono avversari, ma compagni.

    • ISTRUZIONE

    Scuola, lavoro per 59mila ma non i giovani

    Il ministro dell'Istruzione Carrozza apre al reclutamento di 59mila unità in quattro anni, ma non specifica quanti di essi saranno selezionati dal Tfa e quanti saranno presi dalle graduatorie ad esaurimento.

    • PREVENZIONE

    Scuola e famiglia insieme contro il bullismo

    Quest'anno scolastico è stato segnato dai fenomeni del bullismo e cyberbullismo. Ma fare prevenzione è possibile: ne è convinta Paola Brodoloni, presidente e fondatrice di Cuore Parole Onlus, che da più di 10 anni lavora nelle scuole per prevenire questa piaga.

    • SCUOLE PARITARIE

    Un corso per salvare la libertà di educazione

    La crisi economica colpisce in modo particolare le scuole paritarie, scarsamente aiutate dallo Stato. Eppure se oggi chiudessero, crollerebbe il sistema educativo in Italia. Intanto parte un corso su "la gestione delle scuole cattoliche in tempo di crisi".

    • IL PAPA

    «Educare non è un mestiere»

    Ieri Papa Francesco ha ricevuto in udienza gli educatori, alunni ed ex alunni delle scuole dei Gesuiti in Italia e in Albania, in un incontro che ha voluto fissare nel giorno della festa del Sacro Cuore, particolarmente cara alla Compagnia di Gesù.

    • EDITORIALE

    Stato educatore, si ricomincia

    Siamo alla rivoluzione francese: giacobini, liberali, massoni, comunisti, nazisti, e, oggi, le élites illuminate di varia provenienza, concordano che non siano le famiglie ad educare le nuove generazioni, ma lo Stato. E in gioco c'è la libertà dell'uomo.

    • LIBERTA' DI EDUCAZIONE

    Bologna, anche i cattolici abbandonano le paritarie

    Si avvicina la data del referendum, i cui promotori vogliono togliere i finanziamenti alle scuole comunali paritarie. Atti prevaricatori di Sel, Cgil e Arcigay, ma grande difficoltà a scuotere dall'indifferenza il laicato cattolico, lasciato a se stesso.

    • ISTRUZIONE DOMICILIARE

    Home schooling: a mio figlio insegno i miei valori

    Intervista a due genitori sull'"educazione parentale" molto diffusa negli Usa e appena agli inizi in Italia. Lo studio in casa permette un passaggio diretto dei valori genitoriali e i bambini imparano a familiarizzare più facilmente.

    • MARCIO IN DANIMARCA

    Quando il caos sale in cattedra

    In uno stabile fatiscente del quartiere latino di Aarhus in Danimarca sorge il KaosPilots Institute, una business-design-school che riunisce studenti ricercatissimi. Particolarità: ogni alunno può fare quello che gli pare, perchè, a quanto sembra, il caos può essere anche un "utile" principio educativo.