• ESCLUSIVO

    La visione di Giovanni Paolo II: «L'islam invaderà l'Europa»

    «Vedo la Chiesa del terzo millennio afflitta da una piaga mortale, si chiama islamismo. Invaderanno l’Europa. Ho visto le orde provenire dall’Occidente all’Oriente: dal Marocco alla Libia, dall’Egitto fino ai paesi orientali». Questa è la scioccante visione di San Giovanni Paolo II, mai pubblicata prima d’ora. Testimone della confessione è monsignor Mauro Longhi, della Prelatura dell’Opus Dei.

    • STORIA

    La lotta dei Pontefici contro la schiavitù, la verità negata

    La lotta della Chiesa contro la schiavitù, in duemila anni di storia, è una verità storica documentata, fra le altre cose, da bolle papali e scomuniche dei commercianti di schiavi, sempre rinnovate dal XV al XIX Secolo. Ma un libro, scritto dal sacerdote nigeriano Pius Adiele Onyemechi, intende dar la colpa alla Chiesa per la tratta.

    • L'UDIENZA DEL PAPA

    Nella preghiera, riconoscetevi figli: fatevi sorprendere

    Testo dell'Udienza Generale di Papa Francesco del 15 novembre 2017. "Dobbiamo imparare a dire 'Padre', cioè mettersi alla sua presenza con confidenza filiale. Ma per poter imparare, bisogna riconoscere umilmente che abbiamo bisogno di essere istruiti, e dire con semplicità: Signore, insegnami a pregare".

    • DOCUMENTO DI MARX

    Viri probati, l'accelerazione della Chiesa tedesca

    Il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco, membro del “C9” e uno dei principali consiglieri del Pontefice, ha lanciato nei giorni scorsi il dibattito sulla possibilità di ordinare sacerdoti dei laici maturi, i cosiddetti “Viri Probati.

    • A UN ANNO DAI "DUBIA"

    Burke: Amoris Laetitia, fare chiarezza per salvare la fede

    «La confusione nella Chiesa peggiora». «Non è problema di rigidità, solo nella chiarezza è possibile camminare». «Molte interpretazioni di Amoris Laetitia sono in contrasto con la dottrina cattolica». «L'ambiguità su Amoris Laetitia rischia di far saltare la morale e i sacramenti». «Per questo fare chiarezza è sempre più urgente». A un anno esatto dalla pubblicazione, parla uno dei quattro cardinali  firmatari dei Dubia.

    • FALSO DIALOGO

    Vaticano: si apre dolcemente la porta all'eutanasia

    La Pontificia Accademia per la Vita organizza un convegno con la World Medical Association: in nome del dialogo si abbandona l'annuncio delle verità non negoziabili, accogliendo la "dolce morte" come un dato di fatto con cui provare ad accordarsi. Basti guardare alle posizioni assunte dalla maggioranza dei relatori. 

    • MORTE DEL MISSIONARIO

    Torna in cielo don Gaetano Nicosia, angelo del lebbrosi

    Don Gaetano Nicosia, morto all'età di 102 anni verrà certamente ricordato come un protagonista assoluto del mondo missionario del secolo passato e di un pezzetto di questo. Ricordato come l'angelo dei lebbrosi, portò loro la fede in modo tale che tutti si convertirono al cattolicesimo. Un ricordo personale.

    • L'IMPEGNO ANTIMASSONICO

    Papa Luciani e la guerra di dottrina con i gesuiti

    Giovanni Paolo I richiamava i tanti gesuiti affascinati da Massoneria, dottrine marxiste, politica, sociologia e sociale, più che a Cristo stesso, per poi radicare questo errore in un fatto: l'allontanamento dalla "solida dottrina".

    • L'INTERPRETAZIONE DI MAGNUM PRINCIPIUM

    Traduzioni liturgiche, Muller in campo con Sarah

    Il cardinale Mūller ha preso posizione in appoggio al cardinale Robert Sarah nella questione della traduzione dei testi liturgici, e del motu proprio Magnum Principium. "La liturgia unisce, non deve dividere e far scaturire contraddizioni”.

    • IL CASO STARANZANO

    Capo scout gay, parroco scrive, Avvenire pubblica a modo suo

    Facile dire "lettere al direttore". Avvenire ad esempio ha pubblicato una lettera del parroco che ha sollevato il caso del capo scout gay. Ma tra la versione originale e quella effettivamente pubblicata ci sono molte differenze. Confrontare per credere.

    • CHIESA E OMOSESSUALITA'

    "Prudente audacia", l'ultima trovata pro-gay di Avvenire

    Il quotidiano dei vescovi torna sul caso del capo scout gay di Staranzano per indicare nuovi paradigmi con i quali leggere il rapporto tra Chiesa e omosessualità: assenti il peccato e il disordine morale, adesso c'è un discernimento indefinito. La Nuova BQ ne ha parlato con il parroco che, da solo e abbandonato dai suoi confratelli, ha denunciato il caso: «Provo dolore, si vuole far passare Gesù e la Scrittura come non più a passo coi tempi».

    - ECCO COME "AVVENIRE" HA MANIPOLATO LA LETTERA DEL PARROCO

    • IL MESE DI NOVEMBRE

    Pregare per i defunti. Per loro e quindi per noi

    Le anime del Purgatorio non possono pregare per loro stesse, tuttavia possono pregare per noi, e il loro potere di intercessione presso Dio è molto forte. Una storia di fede: Lei, lui e la moglie andata finalmente in cielo.