• LODI

    Guai seri per chi discute sul riscaldamento globale

    Il clima (politico) si scalda ancora una volta per il dibattito sul riscaldamento globale antropico. A Lodi il vicesindaco Lorenzo Maggi condivide su Facebook un articolo di Franco Battaglia sul riscaldamento globale e subito scatta un'interpellanza. Adesso Maggi è chiamato a rispondere in Consiglio per diffusione di "fake news".

    FRANCO BATTAGLIA RISPONDE

    • FRANCO BATTAGLIA RISPONDE

    Riscaldamento globale: perché vi dico che è una congettura

    "sono stato informato dell’interpellanza del vostro Consigliere Comunale Stefano Caserini datata 14 maggio 2019, a proposito di un mio articolo, apparso sul blog del giornalista Nicola Porro..." Il professor Franco Battaglia risponde all'interpellanza del consigliere comunale di Lodi sul riscaldamento globale.

    • TRADIZIONI

    Climofobi studiate: sono i giorni dei santi del ghiaccio

    Il fenomeno delle improvvise gelate primaverili fuori programma (soprattutto in maggio) è sempre esistito. Temutissimo dai contadini era posto sotto il patrocinio di quattro Santi, detti appunto «Santi del ghiaccio», le cui feste ricorrevano in maggio: san Mamerto, san Pancrazio, san Servazio e san Bonifacio.

    • LA RIFLESSIONE

    Ancora la stessa fede, qualcosa per cui festeggiare

    Di fronte allo spettacolo che la fede ha resistito al trascorrere inesorabile del tempo, ci deve invadere un’unica parola, che è GRATITUDINE. Perché la nostra vita è stata cambiata in meglio (malgrado noi).

    • ECOLOGISMO

    Rivolta vegana in Australia, il terrorismo prossimo venturo

    In Australia è in corso una rivolta contro… la carne. I vegani hanno occupato macelli, attaccato le macellerie e interrotto il traffico nelle grandi città. Il premier australiano li definisce "criminali dal collare verde". Ma loro si sentono legittimati dall'Onu. 

    • ECO-CATASTROFISMO

    Il Nobel a Greta? Ormai si crede all'apocalisse verde

    Certo che daranno il Premio Nobel per la Pace a Greta Thunberg. Tutto è pronto da tempo, da quando il global warming o, per chi è diventato cauto nell’usare questa espressione sapendo di poter incorrere in smentite, i cambiamenti climatici di origine antropica sono stati dichiarati una delle maggiori cause di insicurezza e povertà

    • IL CASO

    Sciopero per il clima, un altro abuso di minori

    Oggi in un centinaio di paesi del mondo scioperano gli studenti per protesta contro i politici che non prendono provvedimenti seri per contrastare il riscaldamento globale. Una iniziativa che secondo la narrazione ufficiale nasce dall'esempio della 16enne svedese Greta Thunberg, che ieri è stata anche candidata al Premio Nobel per la Pace, ma le cose stanno diversamente. E dietro la mobilitazione degli studenti ci sono élite ecologiste e fondazioni americane che stanno usando i giovani per battaglie che valgono centinaia di miliardi di dollari.

    • RISCALDAMENTO GLOBALE?

    Tranquillo, Presidente: non c'è nessuna "crisi climatica"

    Anche secondo il Presidente della nostra repubblica saremmo «sull’orlo di una crisi climatica». Probabilmente il capo di Stato è stato colpito dalle parole della piccola Greta (che però, una volta cresciuta, si vergognerà di quel che sta dicendo). Non esiste alcuna crisi climatica. Il clima è sempre cambiato. E non a causa dell'uomo. 

    • USA

    Green New Deal, l'utopia ecologista democratica

    Dalla conferenza sul clima di Cracovia, è ricominciato il clima di allarme sul riscaldamento globale. Il Partito Democratico eletto a novembre al Congresso, con la maggioranza alla Camera, propone soluzioni drastiche: 100% energie rinnovabili, nuove ferrovie, solo auto elettriche, trasformazione dell'agricoltura. Tutto a spese del contribuente.

    • LO STUDIO BRITANNICO

    I Conquistadores hanno provocato un'era glaciale?

    Un nuovo studio scientifico britannico dimostrerebbe che la colonizzazione europea delle Americhe avrebbe provocato la Piccola Era Glaciale del '600 e '700. Il genocidio dei popoli indigeni avrebbe provocato una riforestazione alla base del raffreddamento globale. Sarà vero? Mariani e Zavatti analizzano questo studio, che non va preso come oro colato, a dir poco. 

    COLONIZZAZIONE E CLIMA, TESI FORZATE di L. Mariani e F. Zavatti

    • LEGGERE DANTE

    Il desiderio umano è un trampolino verso Dio

    “Grandezza di Dio e dignità dell’uomo” sono mirabilmente espresse nella concezione medievale. Che Dante sublima nel Convivio e nella Commedia. I desideri umani sono dunque come gli strati di una  piramide, ciascuno dei quali è necessario per arrivare a prendere coscienza del desiderio del bene per eccellenza, Dio stesso.

    • LA MORTE DELLO SCIENZIATO

    Sermonti, con un gabbiano in volo demolì Darwin

    La morte a 95 anni dello scienziato Giuseppe Sermonti. I suoi studi antievoluzionisti lo portarono ad uscire dalla scienza destinata esclusivamente a fini utilitaristici così da indagare e scoprire le leggi naturali. Uno scienziato scomodo che si è scontrato col mondo accademico e con la dura critica ai biologi impegnati a volere innovare e a volere migliorare l’uomo. Ma vedeva lontano e l’attualità gli ha dato ragione: una rivoluzione bio-tecnologica sta travolgendo tutto e tutti, la procreazione è diventata un fatto quasi da laboratorio.