• IL MESE DI NOVEMBRE

    Pregare per i defunti. Per loro e quindi per noi

    Le anime del Purgatorio non possono pregare per loro stesse, tuttavia possono pregare per noi, e il loro potere di intercessione presso Dio è molto forte. Una storia di fede: Lei, lui e la moglie andata finalmente in cielo. 

    • L'EMORRAGIA DEGLI ORDINI FEMMINILI

    Il deserto oltre la grata, arrivederci sorelle

    Dopo tre secoli chiude i battenti a Milano il monastero della Visitazione. E di crisi vocazionale al femminile si occupa il dossier di novembre del Timone. Nel 2016 12mila abbandoni. Colpa di una vulgata post conciliare che ha svuotato di significato castità, obbedienza e povertà. Le ragioni di un'emorragia che ha pesanti ricadute sul sociale. Ma anche i germogli di rinascita di nuovi ordini che hanno in comune la radicalità evangelica e l'attaccamento alla Tradizione. Ecco perché non è un addio. 

    • IL LIBRO

    Il Biffi parroco viene alla luce con cose nuove e antiche

    E’ un Giacomo Biffi parroco milanese quello che serpeggia tra le pagine di Cose nuove e cose antiche, il libro edito da Cantagalli uscito in questi giorni in libreria. Si tratta di una raccolta di scritti che risalgono agli anni dal 1960 al 1975, quando don Giacomo era un prete di Legnano e poi di Milano. Qui riportiamo alcuni brani.

    • VERSO IL CONVEGNO

    Massoneria & Chiesa: l'unico dialogo usato è la minaccia

    Il convegno dalla Massoneria con il vescovo di Noto non è il primo tentativo di dialogo tra "grembiulini" e Chiesa. Avvenne già nel '37 e nel '77. E dalle minacce emergeva un dato incontestabile: la natura diabolica delle Logge. Un testo dell'esperto Padre Siano.

    • IL DOCUMENTO

    Così scrisse Müller

    Pubblichiamo alcuni passaggi rilevanti del testo con cui il cardinale Gerhard Müller introduce il libro di Rocco Buttiglione, "Risposte amichevoli ai critici di Amoris Laetitia" (Ares), che meglio possono far comprendere il pensiero dell'ex prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede. Il titolo dell'introduzione è già significativo e offre la giusta chiave di lettura: «Perché Amoris Laetitia può e deve essere intesa in senso ortodosso».

    • AMORIS LAETITIA/L'INTERVISTA

    Müller: "Mai detto di eccezioni sulla comunione ai risposati"

    «Nessun cambiamento e nessuna demolizione dei Dubia. L'unico modo di interpretare Amoris Laetitia è in continuità con la Tradizione e il Magistero precedente». Così il cardinale Gerhard Müller smentisce alla Nuova BQ le interpretazioni apparse in questi giorni che gli attribuiscono un'apertura sull'accesso all'Eucarestia dei "divorziati risposati". E sdogana i Dubia: "Legittimi e autorevoli"
    - ECCO COSA HA SCRITTO MÜLLER

    • BELGIO

    Vocazioni, attacco dello Ior al vescovo di Bruxelles

    Dopo la Fraternità dei Santi apostoli, in Belgio la scure della diocesi si abbatte sulla Comunità di Gerusalemme. Ricca di vocazioni, inserita in un contesto di periferia e legata alla tradizione. Eppure dovrà fare le valige. La denuncia del presidente dello IOR.

    • L'UDIENZA DEL PAPA

    Nell'Eucaristia Gesù Cristo, nostra vita, si fa presente

    L'Udienza del Papa di mercoledì 8 novembre 2017. "L’Eucaristia è un avvenimento meraviglioso nel quale Gesù Cristo, nostra vita, si fa presente. Partecipare alla Messa «è vivere un’altra volta la passione e la morte redentrice del Signore.

    • RIFLESSIONI SULLA SPERANZA

    Di che temere? Solo Dio conosce il mio futuro

    La soluzione a questo scenario quasi apocalittico, di una società che con la Paura del Futuro si autodistrugge, viene da Cristo.

    • L'ENCICLICA ANCORA CONTESTATA

    Papa Luciani difensore di Humanae vitae

    Per giustificare una revisione di Humanae Vitae si è provato a tirare in ballo anche papa Luciani e un suo presunto ok alla pillola. Niente di più falso. Come dimostrano le sue parole in favore di Paolo VI e delle prove che dovette subire. 

    • IL CASO SIRACUSA

    Operazione Loggia, l'abbraccio tra Chiesa e Massoneria

    Il convegno di Siracusa del Grande Oriente segna una svolta: Chiesa e Massoneria alla ricerca di punti in comune. Nel segno del dialogo e del "guardiamo più a quello che ci unisce". L'"Operazione Loggia" è partita con un convegno e un articolo ben piazzato su Avvenire, pur con i dovuti distinguo. E il vescovo invitato a parlare ai venerabili, alla Nuova BQ dichiara: "Non so nulla di Massoneria, annuncerò il messaggio cristiano, saranno loro a decidere in che cosa sono vicini o lontani". Ma quale annuncio potrà mai esserci se manca un giudizio sulla realtà? 

    • VIRI PROBATI

    Sposo e prete, non è più solo un'ipotesi

    Dal Brasile alla Germania prende forza il partito dei viri probati, per rispondere alla mancanza di preti. E intanto si scoraggiano le vocazioni sacerdotali non progressiste.