Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santi martiri messicani a cura di Ermes Dovico
schegge

Un gioco da ragazzi

Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non vi siete battuti il petto! (Mt 11,17)

Schegge di vangelo 14_12_2012

“Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non vi siete battuti il petto!” (Mt 11,17)

A chi ha il cuore chiuso non va bene niente. Non è disposto a soffrire con chi soffre e a gioire con chi gioisce. Non gli va bene nemmeno Dio, e gli fanno ostacolo tutte le vie che Lui percorre per incontrarci. Ha sempre un’ultima obiezione: non andava bene l’ascetismo di Giovanni Battista; non va bene la normalità di Gesù "che mangia e beve". Invece, la vita è bella quando un cuore aperto la abbraccia interamente: il sole e la pioggia, la fatica e la gioia. Dio percorre le sue strade, entra nelle occasioni della vita, si presenta attraverso incontri imprevisti. Ci vuole occhio per riconoscerlo e cuore per seguirlo. Come i bambini quando giocano.