• I DRAGHI QUOTIDIANI

    San Giorgio: come vincere la battaglia di ogni giorno

    Questo santo ci insegna che la vita è lotta. Già san Paolo ci dice di aver combattuto “la buona battaglia”. Dobbiamo riflettere sul fatto che ci troviamo a combattere, dobbiamo sentire di far parte di quell’esercito che sta dalla parte del bene. E per essere da quella parte dobbiamo continuamente formarci, sapendo che solo con la forza di Cristo sconfiggeremo il nemico.

    • NUOVE IDEOLOGIE

    San Giorgio? Troppo maschio: ecco Giorgina...

    Nel tempo buio in cui viviamo non c’è più posto per san Giorgio, il martire che diede la vita per Cristo durante le persecuzioni di Diocleziano e poi raffigurato nella leggendaria lotta contro il drago, simbolo del male e dell’errore. Al suo posto ecco spuntare in Catalogna l’antieroina femminista “santa Jordina”, con una serie di disegni e racconti che hanno solo un obiettivo: distruggere.