• Infanzia violata

Soldi pubblici al festival gay per i bimbi

In vari comuni a nord di Bologna si è svolto il festival gay “Uscire dal guscio” dedicato ai bambini tra i 5 e i 10 anni. Alcuni consiglieri comunali hanno presentato un esposto alla Corte dei Conti con i seguenti rilievi: «Per lo svolgersi del Festival sono stati utilizzati, tra l’altro, personale comunale, beni, servizi e sostenuti costi vivi relativamente ai seguenti immobili di proprietà comunale […]. A tal proposito si segnala la possibile assenza di forme di accordo o contrattuali, di istanze scritte inoltrate agli enti competenti dall’associazione ‘Genitori rilassati’ o di delibere di consiglio».

In breve, un festival gay per l’infanzia finanziato con i soldi dei contribuenti.

https://www.osservatoriogender.it/una-diversa-modalita-di-contrasto-del-gender/