Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giacomo il Maggiore a cura di Ermes Dovico
Borgo Pio
a cura di Stefano Chiappalone

duplice anniversario

Siro-malankaresi: il Catholicos dal Papa l'11 settembre

La visita di Matthews III avviene a 10 anni da quella di Paulose II e a 40 dalla visita di Mathews I – la prima in assoluto a Roma del capo della comunità ortodossa indiana, le cui origini risalgono all'apostolo Tommaso.

Borgo Pio 09_09_2023

«L’11 settembre 2023 farà visita a Papa Francesco Sua Santità Baselios Marthoma Mathews III, Catholicos dell’Oriente e Metropolita della Chiesa ortodossa sira malankarese», annuncia la Sala Stampa vaticana. La Chiesa ortodossa siro-malankarese è una delle più antiche presenti in India, risalente secondo la tradizione a san Tommaso apostolo. Attualmente raduna circa 2 milioni e mezzo di fedeli. È presente peraltro anche una Chiesa cattolica sui iuris siro-malankarese, in comunione con Roma.

La visita del catholicos avviene in occasione di un duplice anniversario: a dieci anni esatti dalla visita del predecessore di Mathews II, Paulose II, scomparso nel 2021; e a quaranta dalla prima visita a Roma di un catholicos, Baselios Marthoma Mathews I, che il 3 giugno 1983 incontrò san Giovanni Paolo II. Un precedente incontro fra Baselios Augen I e san Paolo VI era avvenuto invece nel 1964, durante il viaggio papale a Bombay.

Domenica 10 settembre «il Catholicos celebrerà una Liturgia eucaristica presso la Basilica Papale di San Paolo Fuori le Mura per i fedeli della comunità ortodossa sira malankarese residenti a Roma» – e sarà, nel giro di pochi mesi, la seconda Divina Liturgia ortodossa in una basilica papale: la precedente fu celebrata in aprile dal papa copto Tawadros in Laterano.