• Bologna

Radical choc. E lo choc è per i bambini

Gender Bender e Cassero, due realtà LGBT, hanno organizzato dal 23 ottobre al 3 novembre a Bologna “Radical Choc”, l’ennesimo festival arcobaleno. Chiamati a partecipare, con il solito pretesto di abbattere gli stereotipi, anche i bambini a cui verranno propinate pellicole molto gay friendly.

Ad esempio sarà proiettato il film “Yo imposible” che narra le vicende di una donna transessuale che però è indecisa a quale sesso appartenere oppure “Little Miss Westie” in cui il personaggio principale è un bambino trans (v. foto).

La strategia è agevole da intuire: è più facile indottrinare i bambini che gli adulti.

https://www.provitaefamiglia.it/blog/il-consigliere-la-morgia-contro-il-gender-festival-di-bologna-spettacoli-non-adatti-ai-bambini