• Colorado

Obbligata a realizzare siti per "nozze" gay

Un tribunale federale del Colorado ha obbligato Lorie Smith, una web designer, a realizzare siti anche per le "nozze" di coppie gay, questo in accordo con l'Anti-Discrimination Act.

Un giudice di quel tribunale, Mary Beck Briscoe, si è così espressa in merito ad un punto che riguarda il divieto di discriminazione: “A dire il vero, i consumatori LGBT potrebbero essere in grado di ottenere servizi di progettazione di siti web per matrimoni da altre aziende; tuttavia, i consumatori LGBT non saranno mai in grado di ottenere servizi relativi al matrimonio della stessa qualità e natura di quelli offerti dai ricorrenti". In altri termini: sposi eterosessuali potranno recarsi da tutti i web designer del Colorado, ed invece “sposi” gay da tutti i web designer del Colorado meno la signora Smith.

Se non è ideologia questa…