Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Maria Faustina Kowalska a cura di Ermes Dovico

SCHEGGE DI VANGELO

L'Amore che conduce alla Verità

.. Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. ... Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. (Gv 20,1-9)

Schegge di vangelo 20_04_2014

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. ... Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. ... Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. (Gv 20,1-9)

Pietro dai tre tradimenti arriva secondo al sepolcro e dai teli ripiegati rimane turbato ma (forse) non comprende. Giovanni arriva primo e si fa da parte per far entrare Pietro perché così avrebbe voluto Gesù. Uomo di fede Giovanni che “vide e credette”. Fede che nasce dall’amore d’amicizia per il Maestro. L'amicizia, l’amore più gratuito che esista, gli faceva poggiare il capo sul petto del Maestro: perché è l’Amore gratuito che conduce alla Verità, alla Vita, al grido di gioia di Cristo Risorto.