• SCHEGGE DI VANGELO

La vita spirituale

E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto? (Lc 12, 57)

Español

In quel tempo, Gesù diceva alle folle: «Quando vedete una nuvola salire da ponente, subito dite: “Arriva la pioggia”, e così accade. E quando soffia lo scirocco, dite: “Farà caldo”, e così accade. Ipocriti! Sapete valutare l’aspetto della terra e del cielo; come mai questo tempo non sapete valutarlo? E perché non giudicate voi stessi ciò che è giusto? Quando vai con il tuo avversario davanti al magistrato, lungo la strada cerca di trovare un accordo con lui, per evitare che ti trascini davanti al giudice e il giudice ti consegni all’esattore dei debiti e costui ti getti in prigione. Io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo». (Lc 12, 54-59)

Il cristiano, con l’aiuto indispensabile della Grazia che riceve dai sacramenti, deve comprendere i segni che Dio gli invia, per orientare la propria vita nel tempo in cui vive. Ecco che, quindi, la cosa migliore da fare è concentrarsi sulla propria vita spirituale per chiedere a Dio di purificarla. Infatti solo se siamo in pace con Lui, potremo superare le prove e le umiliazioni. Da quanto tempo non vai a trovare il tuo padre spirituale per un colloquio sulla tua situazione concreta?

Dona Ora

Español