Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

La visita al Santissimo Sacramento

Dopo avergli messo della saliva sugli occhi, gli impose le mani (Mc 8,23)

Schegge di vangelo 15_02_2023 English Español

In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli giunsero a Betsàida, e gli condussero un cieco, pregandolo di toccarlo. Allora prese il cieco per mano, lo condusse fuori dal villaggio e, dopo avergli messo della saliva sugli occhi, gli impose le mani e gli chiese: «Vedi qualcosa?». Quello, alzando gli occhi, diceva: «Vedo la gente, perché vedo come degli alberi che camminano». Allora gli impose di nuovo le mani sugli occhi ed egli ci vide chiaramente, fu guarito e da lontano vedeva distintamente ogni cosa. E lo rimandò a casa sua dicendo: «Non entrare nemmeno nel villaggio». (Mc 8,22-26)

Il contatto con Gesù opera il miracolo della guarigione del cieco. Anche noi dobbiamo ricercare il contatto con il Signore ogni giorno. Oltre alla normale preghiera oggi ricerca il contatto con Gesù: passa da una chiesa e stai cinque minuti in ginocchio davanti al tabernacolo. E perché non chiedere al padre spirituale se la visita al Santissimo Sacramento sia da inserire quotidianamente nella tua vita?