• Saga Rowling

La Rowling: «prima o poi scoppierà uno scandalo»

Continua la saga Rowling-transgenderismo. La scrittrice infatti aveva affermato che un uomo trans non può essere considerato una donna. Seguì una valanga di polemiche.

Recentemente la Rowling ha così twittato: ««Da quando ho parlato della teoria dell’identità di genere, ho ricevuto migliaia di e-mail – più di quanto abbia mai avuto su un singolo argomento. Molte provengono da professionisti che lavorano in medicina, istruzione e assistenza sociale. Tutti sono preoccupati per gli effetti sui giovani vulnerabili. La triste verità è che se e quando scoppierà lo scandalo, nessuno al momento sarà in grado di dire in modo credibile: “non potevamo saperlo”».